“Come prendersi cura di sé”, al Distretto Sanitario 72 continuano le sessioni informative sulla salute per tutte le donne

Presso la sede del Distretto Sanitario 72 Sala Consilina – Polla continuano le “Sessioni informative sulla salute per tutte le donne” previste dal progetto “Come prendersi cura di sé”, iniziativa fortemente voluta da S.A.R.A. (Sostegno Antiviolenza Rete Attiva) e finanziato da Fondazione con il Sud.

“Conoscere il proprio corpo: la salute sessuale e riproduttiva” è stato il titolo dell’incontro che ha visto i saluti di Claudio Mondelli, Direttore del Distretto Sanitario 72, e la relazione di Francesco De Laurentiis, Primario del reparto di Ginecologia ed Ostetricia del Presidio Ospedaliero Luigi Curto Polla.

Tra gli interventi anche quelli di Morena Concetta, Ostetrica presso il reparto di Ginecologia ed Ostetricia del Presidio Ospedaliero Luigi Curto di Polla e presso il Distretto Sanitario 72 di Sala Consilina, di Maria Carmela Bruzzese, Presidente FIDAPA e Caposala reparto di Ginecologia ed Ostetricia del Presidio Ospedaliero Luigi Curto Polla, e di Michela Masucci, Psicologa e Psicoterapeuta.

Il Progetto mira a rafforzare le azioni di contrasto, di prevenzione e di emersione del fenomeno della violenza di genere nei Comuni dei Piani Sociali di Zona S9 e S10 della provincia di Salerno, garantendo alle donne che vi abitano percorsi efficaci di autonomia e di uscita dalla violenza. Nell’ambito del progetto S.A.R.A. sono previste azioni di prevenzione per promuovere il diritto di salute delle donne tramite sessioni informative e percorsi di screening. Le sessioni prevedono la collaborazione degli specialisti del Distretto Sanitario 72 di Sala Consilina – Polla.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#