La chiesa di Santo Nicolicchio a Polla diventa “viva” e in 3D con il mapping de “I Ragazzi del Ponte” – IL VIDEO

Durante la manifestazione “R…estate ragazzi” organizzata a Polla dall’associazione “I Ragazzi del Ponte” durante quest’estate ha destato particolare attenzione e ammirazione l’installazione all’interno della chiesa di Santo Nicolicchio. La chiesa è nel cuore del centro storico, dal 1980 – anno del terremoto – è priva di tetto e le stelle fanno da “solaio”. Un luogo suggestivo che durante l’estate fa da scenario a convegni, opere teatrali e mostre. L’associazione guidata da Federico Curcio ha invece pensato quel luogo come schermo per il mapping. Una tecnica che sta prendendo sempre più piede nei luoghi d’arte soprattutto e che per la prima volta è stata portata nel Vallo di Diano. Per otto minuti – partendo dal tema del gioco – le pareti di Santo Nicolicchio hanno fatto da scherzo per una creazione della Luxvision di Scafati con la regia di Francesco Gallo. L’idea e il progetto è stato dell’associazione. In tanti hanno visitato e ammirato l’installazione e ora è finalmente pronto il video. Riconoscete di chi è la voce finale? Un omaggio che l’associazione ha voluto fare a un grande uomo di cultura italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#