“Solo a Sant’Arsenio ad ottobre non si mangia ancora a scuola”: il gruppo “Sì Cambia” attacca l’amministrazione comunale

Lettera aperta ai cittadini del gruppo di opposizione consiliare del comune di Sant’Arsenio “Sì Cambia” in merito alla mensa scolastica della scuola primaria e secondaria del paese. “Solo a Sant’Arsenio, denuncia il documento, ad ottobre, non si mangia ancora a scuola”.

“Cari Concittadini, siamo qui a raccontarVi l’ennesimo ritardo di un’amministrazione DISTRATTA dai propri screzi interni e poco attenta alle vere esigenze dei santarsenesi. Le attività di refezione (MENSA SCOLASTICA) per la scuola primaria e dell’infanzia per l’anno scolastico 2018/2019 sono terminate il 31 maggio 2019. ! nostri ragazzi sono ritornati a sedere nei loro banchi di scuola l’11 settembre 2019. Il compito di un’amministrazione è quello di programmare nei giusti tempi i servizi da fornire ai cittadini. Invece dobbiamo constatare, ancora una volta, la scarsa attenzione su alcune tematiche.
A questo punto ci chiediamo e Vi chiediamo “quando aprirà la mensa scolastica?” Siamo solo a conoscenza che l’iter procedurale per attivare la gara di appalto è stato avviato il giorno 8 agosto 2019 e la mensa non aprirà verosimilmente prima di novembre 2019. Siamo certi che si sarebbe potuto agire in tempi più brevi visto che la problematica si era già palesata all’inizio dello scorso anno scolastico e visto che si sono attesi circa due mesi solo per avviare l’iter di gara. Purtroppo, la scarsa programmazione dell’amministrazione, penalizza i bambini che frequentano la scuola primaria e dell’infanzia a Sant’Arsenio e le loro rispettive famiglie. D’altronde il tema della scuola non sembra essere nell’interesse di questa maggioranza; come non ricordare che, all’indomani delle ultime elezioni, gli scolari sono rientrati nelle aule dopo una sanificazione parziale e non adeguata; o il rischio corso, e ancora non scongiurato, che le Scuole Medie venissero accorpate ad altri istituti non del territorio di Sant’Arsenio. Infine, proprio in questi giorni è arrivata la notizia di un altro “risultato”. Sembra che il Comune di San Pietro al Tanagro abbia chiesto e ottenuto dalla Provincia una sezione distaccata della Scuola Media; e visto che non siamo in un periodo storico di grande crescita demografica, si può già immaginare degli scenari non proprio rosei per il nostro Istituto e la nostra comunità.
Non chiediamo risposte retoriche ma EVIDENZIAMO mancanze di attenzioni ai SERVIZI ESSENZIALI!!! “Ad ottobre solo a S.Arsenio NON si mangia a scuola”
Lasciamo a voi le giuste riflessioni e “Buon appetito, piatto pulito,”

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *