Sassano ricorda Giovanni Rubino e i giovani prematuramente scomparsi. E la famiglia dona un defibrillatore

Verrà ricordato con la celebrazione di una Santa Messa, a sette anni dalla sua scomparsa Giovanni Rubino, giovane di Sassano che perse la vita nell’ottobre del 2012 a causa di un incidente stradale lungo la strada Provinciale 78 nei pressi della chiesa di San Rocco. Piccola peste, così veniva chiamato dai suoi amici morì all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania a soli 22 anni. Il fratello Michelangelo, insieme alla sua famiglia vuole ricordare con una celebrazione Eucaristica, nell’anniversario della sua morte Giovanni, ma anche tutte le vittime della strada e i giovani scomparsi prematuramente. La Santa messa verrà celebrata alle ore 19:00, sabato 26 ottobre, nella chiesa della Beata Vergine del Santo Rosario di Pompei a Silla di Sassano. Dopo l’Eucarestia la famiglia Rubino donerà un defibrillatore al Comune di Sassano che verrà posizionato nella Villa Comunale “P. Borsellino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#