Il cibo, l’arte e la Cultura: ecco la ricetta della nuova iniziativa all’interno della Certosa di San Lorenzo a Padula

È stato presentato oggi, presso il Refettorio del Chiostro della Foresteria, il calendario dell’iniziativa L’Arte di dar da Pranzo.

Sono intervenuti la direttrice della Certosa di San Lorenzo Tommasina Budetta, il sindaco della città di Padula Paolo Imparato, l’assessore alla cultura Filomena Chiappardo e i rappresentati delle associazioni coinvolte.

Il progetto rientra nell’ambito della programmazione di spettacolo promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali nel territorio limitrofo a Matera Capitale della Cultura 2019 al fine di promuovere una programmazione diffusa su tutto il territorio regionale della Basilicata coinvolgendo anche i Comuni delle Province confinanti, dunque anche della Regione Campania.

L’iniziativa, promossa dal Comune di Padula in collaborazione con le associazioni “Agape”, “Cooperativa Culturale La Cantina delle arti”, “A castagna ra critica” ed il consorzio arte’m net, si propone di ricostruire, attraverso convegni e cene-spettacolo, ciò che gravitava intorno alla cucina comprensoriale.

Gli sponsor dell’iniziativa sono la Proloco di Padula, l’Hotel Palazzo Cestari e la lavanderia industriale LavAB.

Si tratta di recuperare l’ambito e lo spazio di cui il monumento certosino è ampiamente dotato per conferirgli quella opportunità di luogo d’incontro, di confronto, di dialogo e di narrazione, passando dalle vie di approvvigionamento attraverso i luoghi destinati alla preparazione e alla consumazione del cibo, per arrivare all’incontro delle diverse culture.

“Siamo particolarmente orgogliosi del progetto presentato e di tutte le azioni di promozione e valorizzazione che come amministrazione comunale stiamo realizzando” ha dichiarato l’assessore alla Cultura Filomena Chiappardo, “ringraziamo tutte le associazioni coinvolte, i relatori e coloro che lavorano con dedizione affinché Padula sia sempre di più un centro culturale strategico per l’intero territorio. Sono tante le sinergie che abbiamo attivato e che stanno portando frutti in termini anche di presenze di visitatori. L’Arte di dar da Pranzo rappresenta, inoltre, un punto di unione forte con Matera2019 nell’ambito di un programma culturale e turistico di qualità sempre maggiore.

Le iniziative si svolgeranno a partire dal 26 ottobre e dureranno fino all’8 dicembre.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#