L’associazione Joe Petrosino grande protagonista negli Stati Uniti tra parate e riconoscimenti

Nel 110esimo anniversario dell’assassinio di Joe Petrosino, il primo poliziotto vittima della mafia e ventennale della costituzione, L’Associazione Internazionale Joe Petrosino Padula è presente negli Stati Uniti per partecipare ufficialmente con una delegazione, rappresentata dal presidente Vincenzo La Manna, dal vicepresidente Vincenzo Petrizzo, dai consiglieri Pasquale Chirichella, Aurora Gallo e da alcuni soci e simpatizzanti con il pronipote Nino Melito Petrosino. Sabato scorso la delegazione ha preso parte alla parata al Queens, domenica a quella di Huntington e lunedì ha sfilato alla parata del Columbus day sulla 5’ strada, Dopo la parata la delegazione di Padula insieme all’associazione Joe Petrosino Sicilia con la presidente Annamaria Corradini, sono state ricevute dal console Italiano a New York.
Il presidente Vincenzo La Manna ha ricevuto due importanti riconoscimenti per le attività che l’associazione internazionale Joe Petrosino porta avanti nell’ambito della legalità. Sempre nell’ambito delle celebrazioni, l’associazione è stata ospitata dal club San Cono dei teggianesi con la Federazione dei Campani negli USA rappresentata dal presidente Rocco Manzolillo. L‘associazione Joe Petrosino d’America, con il presidente Bob Fonti nell’ambito del mese della cultura Italiana negli USA ha ospitato a Washington le due associazioni Italiane per la visita al “National low enterforcement Museum and Memorial“, e per una visita e ricevimento al Congresso accolti dal Congressman Thomas Suozzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#