Aggredito in carcere l’assassino del pizzaiolo Francesco De Santi

Vincenzo Galdoporpora, italo-brasiliano reo confesso dell’omicidio di Francesco De Santi, giovane pizzaiolo di Capaccio Paestum è stato aggredito e malmenato anche con alcuni sgabelli all’interno del carcere di Salerno. L’aggressione sarebbe avvenuta lo scorso 30 novembre, dopo pranzo.  L’italo-brasiliano, difeso dall’avvocato Giuseppe Scandizzo, è stato medicato dai sanitari del locale ospedale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#