Tagli alle spese sanitarie. Al Centro Analisi Biochimica tariffe agevolatissime per tutti i pazienti

Puntuale a novembre, in virtù della trimestralizzazione predisposta per far fronte all’esaurimento dei tetti di spesa, è tornato il blocco delle prestazioni sanitarie a pagamento.  Tetti di spesa superati, dunque, per analisi ed indagini diagnostiche in tutti i centri accreditati, per questo motivo la Regione Campania ha sospeso i fondi e tutti i laboratori privati accreditati non possono più operare in regime di convenzione. Il Centro Analisi Biochimica del dottore Virginio Albanese,  nelle sue sedi di Padula, Atena Lucana ed Olevano sul Tusciano, per andare incontro alle necessità e alle esigenze della sua clientela applica per tutti i pazienti esenti dal ticket ma anche per quelli non esenti, tariffe agevolate per poter effettuare gli esami richiesti. Quest’anno la Regione ha sospeso il servizio di convenzione lo scorso sabato 9 novembre e con molta probabilità si protrarrà sino alla fine di questo anno. Una circostanza che spinge molte persone, anche con patologie gravi, a rinunciare agli accertamenti sanitari. Il Centro Analisi Biochimica ha pensato di ovviare a questo inconveniente agevolando la clientela ed adottando tariffe agevolatissime su tutte le prestazioni effettuabili presso il Centro Analisi Biochimica. Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi al numero di telefono 0975/74208 oppure inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica info@laboratoriobiochimica.it o ancora consultare il sito internet www.centroanalisibiochimica.it.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#