Il Quartetto “Gram” in concerto a Polla e Sant’Arsenio: appuntamento il 7 e l’8 dicembre

Doppio appuntamento con la musica di grande elevatura: il primo sabato 7 dicembre al Convento di Sant’Antonio a Polla ed il secondo l’8 dicembre a Sant’Arsenio. Un talentuoso musicista del Vallo di Diano, Giuseppe Giugliano, violinista, precisamente di Sant’Arsenio, dopo anni di studio e di importanti collaborazioni ed esperienze, in Italia e all’estero, ritorna a suonare nella sua terra natìa con il Quartetto “Gram”.

Due appuntamenti Concertistici di Musica Da Camera Organizzati dall’Associazione Monterascini, uno dei quali finalizzato a una raccolta fondi per il restauro Dell’Organo del convento di Sant’Antonio a Polla. La presentazione degli “Incontri Cameristici” si terrà nel corso di una conferenza stampa in programma per mercoledì 4 dicembre, alle ore 10:00, presso l’aula Consiliare del Comune di Sant’Arsenio dove sarà presente anche il Quartetto “Gram”, uno dei pochi quartetti con pianoforte presenti in Italia.

L’evento in programma si aprirà con il primo dei Concerti, sabato 7 dicembre alle 18.30, presso il convento di Sant’Antonio a Polla, nell’occasione ci sarà una Raccolta Fondi per il Restauro Dell’Organo del Convento. Il secondo appuntamento sarà, domenica 8 dicembre, alle 18.30 nella Chiesa della Santissima Annunziata a San’Arsenio.

Alla conferenza stampa,  interverranno tra gli altri il Presidente dell’Associazione Monterascini, Il Sindaco Donato Pica, il Parroco di Sant’Arsenio Don Angelo Fiasco, Rappresentante della Confraternita dei Frati di Polla, gli sponsor dell’evento.

Il Quartetto “Gram” è composta da : Claudio Mansueto (Violino),  Giuseppe Giugliano (Viola) Thomas Brian Rizzo (Violoncello) Enrico Angelozzi (Pianoforte). 

Formazione costituitasi nel 2019, uno dei pochi quartetti italiani con questo organico. I giovani musicisti che lo compongono hanno tutti vasta esperienza. Claudio Mansueto ha studiato Violino con Giovanni Zonno, si è perfezionato con Felice Cusano, Roberto Gonzalez Monjas, primo violino dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di S.Cecilia. Ha collaborato con artisti quali Antonio Pappano, Riccardo Muti, Enrico Dindo, Leonidas Kavakos, Giovanni Sollima e Maurizio Pollini. Attualmente si sta perfezionando a Zurigo nella Zurcher Hochschule der Kunste (ZHdK) con Alexander Sitkovesky. Giuseppe Giulgliano, violista, si è diplomato a Salerno con il massimo dei voti sotto la guida del Maestro Alessandro Santucci, si è perfezionato con i Maestri Simonide Braconi, Massimo Paris, Felice Cusano e Guy Danel presso il Conservatorio Royal de Bruxelles. È Stato prima Viola in numerose Orchestre come L’Orchestra Sinfonica Di Sanremo, La Filarmonica della Calabria, La NapoliNova, ha collaborato con la FORM e si è esibito in diverse formazioni cameristiche in Italia e all’estero. Ha collaborato con Artisti come Antonio Pappano, Jeffrey Enrico Dindo, Giovanni Gnocchi. Thomas Brian Rizzo, violoncellista, si è diplomato a Salerno e si è perfezionato con Giovanni Sollima presso l’Accademia Nazionale di S.Cecilia; è stato violoncellista in numerose orchestre come l’Orchestra del Teatro S.Carlo, l’Orchestra del Teatro Massimo di Palermo e la Verdi di Milano. Enrico Angelozzi si è diplomato a L’Aquila in pianoforte, composizione e direzione d’orchestra; si è perfezionato con Riccardo Risaliti e Andrea Bacchetti nel pianoforte e David Crescenzi nella direzione d’orchestra. La sua carriera è polivalente. Come camerista si è esibito in alcune rassegne quali: i Concerti della Fondazione Walton a Ischia, la Settimana Mozartiana a Chieti e nei Concerti della Sapienza a Roma. Attualmente è Maestro di Sala del Teatro Marrucino di Chieti e Pianista dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#