A Firenze “Impact People”, XV Convention di “Idee” con il Ministro Elena Bonetti: la Banca del Cilento c’è

Non poteva mancare una delegazione della Banca del Cilento, di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania a Firenze, in occasione della XV Convention di Idee, l’Associazione delle Donne del Credito Cooperativo.

“Impact People – L’impatto delle donne” il titolo dell’evento che si è svolto presso la Camera di Commercio di Firenze, e che è stata l’occasione per ripercorrere i tanti traguardi raggiunti in questi primi 15 anni di attività. Un trend molto positivo che vede anche il 2019 chiudersi con una rete di donne, uomini ed aziende in espansione, che condividono le loro energie per valorizzare il contributo femminile nel mondo del Credito Cooperativo.

A rappresentare la Banca del Cilento una delegazione guidata dalla vicepresidente Rosa Lefante , da Maddalena Fortunato, coordinatrice per la Basilicata di Idee, e da Patrizia Martucci.   Sotto i riflettori dunque le Donne nell’universo del Credito Cooperativo, dove le esperienze di cooperazione e mutualità si intrecciano con il valore della diversità di genere, ma anche l’impatto delle donne, il valore del loro protagonismo in ambito scientifico, accademico e lavorativo. Un tema particolarmente attuale e importante, in una nazione come l’Italia nella quale il tasso di occupazione femminile resta tra i più bassi d’Europa.

Non ha voluto mancare l’appuntamento il Ministro della Famiglia e delle Pari Opportunità, Elena Bonetti, ad ulteriore conferma della meritoria opera di Idee, Associazione fondata su impulso di Federcasse nel 2004 e che conta oggi numerosissimi soci, con ruoli diversi all’interno del Credito Cooperativo. E tra le tante testimonianze, particolarmente significativa è stata quella della ricercatrice Ilaria Capua, che ha abilmente illustrato la sua esperienza di brillante professionista costretta a trasferirsi all’estero per portare avanti il suo sogno.

“È stata –ha commentato la vicepresidente della Banca del Cilento Rosa Lefante- una Convention molto interessante, un momento di incontro e confronto non solo con le componenti dell’Associazione, ma anche con donne che ricoprono incarichi importanti nella nostra società. Un connubio perfetto –ha concluso la Lefante- che si è intrecciato perfettamente con le dinamiche della Mutualità e della Cooperazione”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#