Mimmo Lucano incontra gli italiani negli Stati Uniti grazie a Bacas e all’artista di Sant’Arsenio, Pietro Costa

Bacas – Borghi Antichi Cultura Arti e Scienze – in collaborazione con la Casa Italiana Zerilli-Marimò, ha ospitato Domenico “Mimmo” Lucano, l’ex sindaco di Riace, negli Stati Uniti per incontrare gli emigranti italiani. Bacas è un progetto portato avanti da Pietro Costa, artista di Sant’Arsenio. Si tratta del primo viaggio per Mimmo Lucano verso gli Stati Uniti per condividere la sua storia con molti che l’hanno seguita dall’altra parte dell’oceano. Pietro Costa, fondatore e direttore creativo ed esecutivo di BACAS, ha raggiunto Riace lo scorso settembre, per incontrare, l’ex sindaco di Riace alla prima conferenza stampa tenutasi per il suo rientro in paese. Costa ha offerto il suo invito a Lucano per andare a New York, considerando la vasta comunità d’immigrati originari del Sud Italia ad attenderlo.
Per Lucano, il modello di “accoglienza” nel suo paese è una forma di riutilizzo delle case abbandonate da decenni da un precedente e vecchio esodo dei suoi residenti, che si trasferirono altrove alla ricerca di migliori opportunità per se stessi e per i loro figli. Molti anche in America “Noi semplicemente gli offriamo quelle case”, ha dichiarato Lucano
Nel 2016, Domenico “Mimmo” Lucano è stato nominato da Forbes come una delle 50 persone più influenti del mondo insieme ai maggiori manager industriali, leaders del mondo politico e culturale e Papa Francesco e nel primo incontro negli Stati Uniti ha incontrato l’artista valdianese in una intervista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#