Danneggia le luminarie nella Villa comunale di Salerno e aggredisce la polizia municipale, arrestato

Mercoledì sera, intorno alle 19.30, un cittadino proveniente dalla Costa d’Avorio ha creato attimi di panico all’interno della villa comunale di Salerno. L’uomo, visibilmente agitato, ha prima inveito  contro i passanti e poi danneggiato le luminarie installate all’interno della struttura. Prontamente sono intervenuti gli agenti della polizia municipale di Salerno per cercare di calmarlo ed identificarlo. L’uomo, si è scagliato anche contro di loro e li ha aggrediti, compreso un’agente donna diventata bersaglio di pesanti offese. Sul posto sono intervenute altre pattuglie della polizia municipale e solo dopo una colluttazione gli agenti riuscivano ad immobilizzarlo e trarlo in arresto. I cittadini presenti in villa hanno applaudito alla brillante operazione della polizia municipale, esprimendo la loro solidarietà e riconoscenza. Amaro è il bilancio dell’operazione: ben tre agenti feriti di cui due in modo lieve e un altro che ha riportato la frattura di una costola con lesioni per oltre 20 giorni. Intanto Angelo Rispoli della Csa provinciale lancia l’allarme: “Serve un potenziamento dei mezzi di difesa, altrimenti senza questo materiale operare sarà difficile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#