Braciere nella camera da letto per riscaldarsi: perdono la vita due persone a Pontecagnano

Due morti per esalazioni a Pontecagnano. La notizia la riporta il Mattino. Si tratta di una coppia di stranieri che ha perso la vita a causa monossido di carbonio emanato da un braciere in cui ardeva il carbone utilizzato per riscaldare la stanza da letto. L’episodio è accaduto nella notte, tra mercoledì e ieri, in un appartamento del bed and breakfast Heaven, in litoranea a Pontecagnano, dove sono stati rinvenuti i cadaveri di Georges Simon Adjab e di una donna, Suzanne Nicole Nkott, entrambi originari del Camerun di 38 e 41 anni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#