Polla Folk Fest Winter: appuntamento il 28 e 29 dicembre a Polla

Dopo il successo della 34esima edizione del Festival Internazionale del Folclore e Rassegna Musicale della zampogna e ciaramella che ha trasformato Polla nella capitale delle arti, con musica folk e musica popolare con artisti italiani e internazionali, teatro, danza e balli tipici folcloristici, visite guidate, giochi per bambini e degustazione di prodotti tipici locali che hanno animato le vie della città, si svolgerà il 28 e 29 dicembre il POLLA FOLK FEST WINTER con la direzione artistica Gigi Di Luca, progetto finanziato dal Ministero  per i Beni e le Attività Culturali.

Soddisfatti il sindaco Rocco Giuliano e l’Assessore ai Beni culturali Maria Citarella per aver beneficiato del contributo del Ministero per i Beni e le Attività culturali, in occasione di “Matera Capitale Europea della Cultura 2019”.

 

Si allega il programma del POLLA FOLK FEST WINTER.

 

PROGRAMMA

28 Dicembre ore 19:00 (Centro sociale Don Bosco)

Mimmo Maglionico & Pietrarsa con la partecipazione di zampognari

Ritmi delle tammorre contadine all’ombra del Vesuvio

PietrArsa è un gruppo formato da musicisti impegnati da molti anni in un rapporto attivo con le musiche etniche del meridione d’Italia e del Mediterraneo, nonché con i linguaggi e le sonorità più stimolanti della World Music internazionale.

Capitanato da Mimmo Maglionico che ne è anche compositore e arrangiatore, si è imposto nel panorama della world music come uno dei più innovativi gruppi della scena napoletana anche grazie ad una dimensione live di forte impatto che ha consentito loro di effettuare già numerose tournée di rilievo anche all’estero: Francia, Spagna, Grecia, Pakistan, Croazia, Russia ecc.

Il progetto discografico e di spettacolo dal vivo comprende l’esecuzione tanto di brani della musica popolare (tammurriate, tarantelle, pizziche, canti a distesa) quanto di brani di nuova composizione e si avvale della collaborazione in questa occasione, di due zampognari che suoneranno ad apertura del concerto.

 

29 Dicembre ore 19:00 (Convento di Sant’Antonio)

Concerto di musica da camera

Ylenia Cimino (flauto) e Pasquale Vitale (chitarra)

 

Ylenia Cimino, si è diplomata in flauto a soli sedici anni con dieci, lode e menzione d’onore presso il Conservatorio “C.G.da Venosa” di Potenza;  nel 2011 è stata insignita del “Premio Cavalierato giovanile” dalla Provincia di Salerno. Nel 2016 ha conseguito la maturità linguistica con il massimo dei voti e a soli diciannove anni il Diploma Accademico Triennale di Alto Perfezionamento presso l’Accademia Musicale “L.Perosi” di Biella nella classe del M°Davide Formisano con la votazione di “Eccellente”. Sempre nella classe del M°Davide Formisano nel luglio 2019 ha conseguito il Master presso la “Staatliche Hochschule für Musik und Darstellende kunst“ di Stoccarda con il massimo dei voti. È vincitrice di diversi concorsi nazionali ed internazionali tra cui il Concorso Flautistico “Severino Gazzelloni” , il Concorso “E. Krakamp”e il Concorso “Giuseppe Gariboldi.  Ha tenuto concerti come solista e in formazioni da camera in prestigiose sale e con orchestre e solisti di chiara fama. Ha avuto il privilegio di rappresentare l’Italia al “Festival dei Solisti Europei” che si è celebrato a Caracas nel 2013, dove si è esibita in qualità di solista con l’Orchestra Sinfonica “Simon Bolivar” de Venezuela diretta da Cesar Ivan Lara.

Pasquale Vitale, sin dall’inizio della sua formazione si è esibito in vari concerti e rassegne musicali, ottenendo particolari consensi da pubblico e critica. Nel 2014 ha iniziato a frequentare i seminari di interpretazione tenuti da Frédéric Zigante presso la scuola civica “A. Corelli” di Castellaneta (Ta), per poi essere ammesso nella classe dello stesso maestro, al Conservatorio «Antonio Vivaldi» di Alessandria, nel 2016. Il 21 giugno 2017 é stato premiato alla Camera dei Deputati di Roma, dalla Presidente Laura Boldrini, in occasione della «Giornata internazionale della musica», insieme a tutti i ragazzi italiani vincitori di concorsi internazionali dell’anno. Attualmente svolge un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero da solista e in formazioni da camera. È stato invitato in numerosi festival internazionali tra i quali spiccano il Festival “Andres Segovia”(Madrid), “Classic Young masters” Festival(Rotterdam), “Anna Amalia Guitar Festival” di Weimar e Guitarrenforum di Amburgo(Germania). Nel 2018 ha tenuto un tour di concerti in Australia(Sydney, Melbourne, Canberra), in duo con la flautista Ylenia Cimino.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#