Randagismo nel Vallo di Diano, Anna Bilotti e Franco Castiello nella sede OIPA di Sala Consilina: “Volontari lasciati soli e allo stremo”

Randagismo è di nuovo allarme rosso nel Vallo di Diano. A lanciare l’ennesimo preoccupante segnale sono i volontari dell’OIPA, l’Organizzazione Internazionale Protezione Animali, della sede di Sala Consilina, guidati dalla vice delegata OIPA per Salerno e Provincia Enrica Ferricelli.

Randagismo nel Vallo di Diano, Anna Bilotti e Franco Castiello nella sede OIPA di Sala Consilina: “Volontari lasciati soli e allo stremo”

RANDAGISMO NEL VALLO DI DIANO, ANNA BILOTTI E FRANCO CASTIELLO NELLA SEDE OIPA DI SALA CONSILINA: “VOLONTARI LASCIATI SOLI E ALLO STREMO”

Pubblicato da Italia Due su Martedì 14 gennaio 2020

A rispondere immediatamente all’appello dei volontari l’Onorevole Anna Bilotti e il senatore Franco Castiello del M5S, che sono stati ospiti nella sede OIPA salese.

“Con Francesco Castiello M5S –commenta l’On. Anna Bilotti– ho risposto all’invito della Vice Delegata OIPA per Salerno e Provincia Enrica Ferricelli, che abbiamo incontrato nella sede dell’associazione a SalaConsilina. I volontari, che ho conosciuto in occasione dei vigliacchi atti di maltrattamento di cani verificatisi in zona alcuni mesi fa, non sono più in grado, malgrado la loro instancabile attività, di affrontare la dilagante piaga del randagismo, Gli interventi istituzionali, previsti per legge, si rivelano, in questa situazione al collasso, assolutamente imprescindibili. Avvieremo immediatamente un’azione capillare per fornire il nostro supporto ad una causa che è, in primis, una battaglia di civiltà. Amare gli animali è una scelta, rispettarli e tutelarli un dovere”.

“Anno nuovo problemi vecchi” il concetto rimarcato dai volontari OIPA valdianesi agli onorevoli del M5S. “Il Senatore Castiello e l’onorevole Bilotti –sottolinea Enrica Ferricelli– hanno manifestato un forte coinvolgimento sulla tematica, assicurando il loro impegno al servizio della collettività. Approfondiranno la questione Canile Comprensoriale, da oramai 11 anni ancora sospesa, e si rivolgeranno al responsabile generale della Regione Campania, il Dott. Caputo, per far emergere e rimarcare la grave carenza di interventi ASL sul territorio in tema randagismo: dalla mancanza di addetti all’accalappiamento, all’inesistenza di un servizio di emergenza in caso di animali investiti”. Tante le attività svolte nel 2019 dai volontari OIPA di Sala Consilina. La vice delegata provinciale Enrica Ferricelli ricorda: “Con la nostra rete di volontari abbiamo donato provviste alimentari, antiparassitari, coperte, cucce ai tanti randagi del territorio, principalmente a Sala Consilina. Abbiamo soccorso animali investiti e pagato le spese veterinarie, abbiamo pagato per le sterilizzazioni. Abbiamo pagato per cani in gravissime condizioni, con patologie tumorali gravi ed operazioni complicate. Abbiamo fatto banchetti per le raccolte fondi, abbiamo aiutato altre associazioni animaliste del Vallo, di Diano, abbiamo fatto adottare diversi cani anche al nord”.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#