Vallo di Talenti: Ness e Mezzo Metro, in “Maggio 19” il mondo dei giovani condito di rap, amicizia e arte

È sempre un piacere vedere i talenti del Vallo di Diano gettare il cuore oltre l’ostacolo e portare avanti i loro progetti artistici, perseverando nell’inseguimento della loro passione. In questo caso “Maggio 19” ripropone la collaborazione tra il salese Fausto Marino, in arte “Ness”, ed il padulese Gaspare Setaro, in arte “Mezzo Metro”.

Vallo di Talenti: Ness e Mezzo Metro, in “Maggio 19” il mondo dei giovani condito di rap, amicizia e arte

VALLO DI TALENTI: NESS E MEZZO METRO, IN “MAGGIO 19” IL MONDO DEI GIOVANI CONDITO DI RAP, AMICIZIA E ARTEÈ sempre un piacere vedere i talenti del Vallo di Diano gettare il cuore oltre l’ostacolo e portare avanti i loro progetti artistici, perseverando nell’inseguimento della loro passione. In questo caso “Maggio 19” ripropone la collaborazione tra il salese Fausto Marino, in arte “Ness”, ed il padulese Gaspare Setaro, in arte “Mezzo Metro”. Attraverso la loro musica e i loro ricercati versi “rap”, i due artisti dipingono in modo magistrale un quadro molto movimentato dell’emotività che caratterizza l’universo giovanile. Un’opera musicale da ascoltare e riascoltare per coglierne tutte le sfumature, ed ancora più da apprezzare perché realizzata nello studio di registrazione allestito da Ness nel centro storico di Sala Consilina, che è anche un punto di ritrovo per tante idee ed energie dei giovani valdianesi. L’EP “Maggio 19” è stato pubblicato in modo originale: le cinque tracce sono uscite una alla volta, nel corso di cinque settimane alla fine del 2019, per realizzare un racconto unico. Un concept album dove i brani vengono accumunati da pochi ma significativi concetti che fanno da chiave di lettura per l’intero progetto. “Maggio 19” ed è il terzo volume della serie di EP “Shades Of Soul” ideata da UanmNess, e prende il nome dal mese di Maggio 2019, caratterizzato, come non mai, da forti piogge. Ma maggio è anche il mese con il meteo più incerto e altalenante, quando il sole ricomincia a riscaldare e le piogge arrivano all’improvviso. Come il meteo, così il “sentire umano” della fase di crescita dei giovani è soggetto a cambi repentini di sensazioni, riflessioni e umore. Il loro confrontarsi con il mondo, i media, i social, le amicizie, le delusioni, l’innamoramento, il giudizio altrui, la ricerca di una propria identità, il luogo e il contesto in cui si vive, i limiti e le possibilità del proprio carattere e del contesto in cui ci si ritrova, creano “un saliscendi” di emozioni. Dalla prima all’ultima traccia, i brani raccontano questo “saliscendi”, partendo dall’introspezione nel brano “Nuovoloni”, passando al pensiero positivo di “Peggio Ieri”, fino alla spensieratezza di “Maggio 19”. Alla base di tutto, il concetto su cui verte l’intero Ep è l’importanza dell’amore nella sua forma più alta, verso il prossimo e le persone a cui si vuole bene, il sapersi confortare negli aspetti più essenziali della vita, per non perdersi nelle sfumature superficiali a cui ci si è ormai abituati con il mondo “social” e le apparenze virtuali.MAGGIO 19LINK PER ASCOLTARE I BRANI: https://open.spotify.com/album/0F3pParbX1fExYfXgSJHxp https://www.youtube.com/watch?v=Ikj8itsUXNU

Pubblicato da Italia Due su Mercoledì 22 gennaio 2020

Ai nostri microfoni i due artisti raccontano come, attraverso la loro musica, la loro amicizia e i loro ricercati versi “rap”, sono riusciti a dipingere in modo magistrale un quadro molto movimentato dell’emotività che caratterizza l’universo giovanile. Il risultato è un’opera musicale da ascoltare e riascoltare per coglierne tutte le sfumature, ed ancora più da apprezzare perché realizzata nello studio di registrazione allestito da Ness nel centro storico di Sala Consilina, che è anche un punto di ritrovo per tante idee ed energie dei giovani valdianesi.

L’EP “Maggio 19” è stato pubblicato in modo originale: le cinque tracce sono uscite una alla volta, nel corso di cinque settimane alla fine del 2019, per realizzare un racconto unico. Un concept album dove i brani vengono accumunati da pochi ma significativi concetti che fanno da chiave di lettura per l’intero progetto. “Maggio 19” ed è il terzo volume della serie di EP “Shades Of Soul” ideata da UanmNess, e prende il nome dal mese di Maggio 2019, caratterizzato, come non mai, da forti piogge.

Ma maggio è anche il mese con il meteo più incerto e altalenante, quando il sole ricomincia a riscaldare e le piogge arrivano all’improvviso. Come il meteo, così il “sentire umano” della fase di crescita dei giovani è soggetto a cambi repentini di sensazioni, riflessioni e umore. Il loro confrontarsi con il mondo, i media, i social, le amicizie, le delusioni, l’innamoramento, il giudizio altrui, la ricerca di una propria identità, il luogo e il contesto in cui si vive, i limiti e le possibilità del proprio carattere e del contesto in cui ci si ritrova, creano “un saliscendi” di emozioni.

Dalla prima all’ultima traccia, i brani raccontano questo “saliscendi”, partendo dall’introspezione nel brano “Nuovoloni”, passando al pensiero positivo di “Peggio Ieri”, fino alla spensieratezza di “Maggio 19”. Alla base di tutto, il concetto su cui verte l’intero Ep è l’importanza dell’amore nella sua forma più alta, verso il prossimo e le persone a cui si vuole bene, il sapersi confortare negli aspetti più essenziali della vita, per non perdersi nelle sfumature superficiali a cui ci si è ormai abituati con il mondo “social” e le apparenze virtuali.

MAGGIO 19, LINK PER ASCOLTARE I BRANI:

https://open.spotify.com/album/0F3pParbX1fExYfXgSJHxp 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#