Due persone morirono nell’incidente stradale: confermata la condanna a un automobilista valdianese

Confermata in Cassazione la pena di 8 anni per Arturo Cavallo, 36enne di Polla, imputato di omicidio stradale per un incidente mortale avvenuto in Basilicata. Confermata quindi la pena inflitta in appello dal Tribunale di Potenza. Nel giugno di quattro anni fa il giovane valdianese fu coinvolto in un drammatico incidente stradale sulla Statale 598 “Fondo Val D’agri”, all’altezza del comune di Marsico Nuovo, in Basilicara. Nel tragico incidente persero la vita Franco Apa, 38enne di Tramutola e una settimana dopo anche sua madre Filomena Cavallo di 67 anni, sempre a causa delle ferite dovute al terribile impatto. Il giovane risultò positivo all’alcol test. Nel processo di secondo grado l’avvocato Stefano Soriano, difensore di Arturo Cavallo aveva concordato la pena ad 8 anni di reclusione per il suo assistito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#