Sala Consilina il Cat-Geometra ha festeggiato il compleanno per i suoi 60 anni

Clima festoso ed emozionante quello che si respirava sabato 25 gennaio al Cat- Geometra di Sala Consilina. Alle celebrazioni del sessantesimo anniversario dalla istituzione dell’Istituto tecnico per Geometri vi hanno preso parte studenti e docenti del presente e del passato e tanti ospiti provenienti dal Vallo di Diano e zone limitrofe.

La manifestazione, tenutasi presso l’aula magna del Cat, ha avuto inizio con i saluti iniziali della Dirigente scolastica Antonella Vairo che ha evidenziato come “l’Istituto è cambiato nel corso degli anni come pure la professione del geometra. Rimane comunque un Istituto che ha ancora tanto da offrire ai giovani e al territorio e fornisce un diploma flessibile, permettendo l’esercizio della libera professione e la possibilità, non solo, di partecipare a concorsi della pubblica amministrazione, ma di accedere a studi universitari”. 

Si sono susseguiti gli interventi del sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone, il consigliere alle Pari Opportunità Rosa Melillo che ha conseguito il diploma nel 2018 con i corsi serali, l’ex dirigente scolastico Maria Antonietta Trotta, l’assessore alla Pubblica Istruzione Michele Galiano ed Emiliana Freda del Collegio Provinciale dei Geometri e Geometri Laureati di Salerno.

I sorrisi, i ricordi, gli occhi lucidi e, perché no, anche un po’di nostalgia, questi gli ingredienti, che hanno caratterizzato la serata della festa, nel momento in cui sono state proiettate foto e immagini di studenti e docenti che sono stati protagonisti, nel corso degli anni, di numerose e varie attività didattiche, laboratoriali e progettuali, e che rimarrà indimenticabile per tutti coloro che vi hanno preso parte. Tra gli altri sono intervenuti all’incontro il vicensindaco di Sassano Antonio D’Amato e il sindaco di Corleto Monforte Antonio Sicilia.

Presente anche il segretario consigliere dell’Associazione Giornalisti Vallo di Diano Pietro Cusati. Nel corso della serata è stato premiato Giuseppe De Nigris, neodiplomato con la più alta valutazione e attualmente studente di ingegneria informatica al Politecnico di Torino, consegnati degli attestati per i primi diplomati anno 1964/1965. Ha coordinato i lavori il professor Gerardo Isoldi. La celebrazione si è conclusa con un magnifico buffet ed il taglio della torta con soffio delle candeline.

L’auspicio di molti partecipanti è quello di rincontrarsi più spesso per condividere ancora momenti speciali come quello vissuto sabato 25 gennaio.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#