Doni ai bambini orfani vittime di femminicidio del Vallo di Diano: conclusa con successo l’iniziativa del Rotaract Club e del Leo Club

Sono stati consegnati oggi i doni ai bambini orfani vittime di femminicidio del Vallo di Diano. Missione compiuta dunque per la bella iniziativa voluta dal Rotaract Club Sala Consilina- Vallo di Diano e dal Leo Club Vallo di Diano, e realizzata con l’aiuto indispensabile dello staff di Event Luxury, Antonella Carrubo e Daniele Rigio. L’iniziativa è stata realizzata a Casa Padula, grazie ad un evento di sensibilizzazione, rivolto ai più giovani. La serata si è svolta lo scorso 31 ottobre ed ha avuto come location particolare la villa antica padulese, che ha indossato vesti inconsuete, ospitando mostruose maschere, come ogni Halloween Party che si rispetti. “Tra un fantasma ed una strega –conferma Amelia Borgia, presidente del Rotaract Club Sala Consilina- Vallo di Diano- premiando la creatività, è stato realizzato il service più efficace. Siamo lieti di comunicare che, come avevamo annunciato, il ricavato è stato utilizzato per esaudire il Desiderio più bello dei bambini orfani vittime di femminicidio. I doni, su richiesta dei ragazzi, sono stati non solo generi alimentari ma anche vestiti ed un computer. Con la speranza che sia utile e rappresenti un aiuto per la realizzazione reale di un sogno: quello di continuare negli studi, migliorandosi sempre più. Ringraziamo tutta la popolazione che ha voluto contribuire al successo della raccolta –conclude Amelia- portando a conoscenza il frutto della generosità di ogni partecipante. Che si tratti di una raccolta alimentare o una festa, non deve restare minimamente il dubbio che il loro gesto sia stato vano”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#