Sicurezza e Fiume Tanagro, al via interventi di manutenzione per 1 milione e 700mila euro su 18 lotti

Messa in sicurezza del Fiume Tanagro: presso la sede di Sala Consilina del Consorzio di Bonifica Vallo di Diano-Tanagro si è tenuta la conferenza stampa voluta del presidente Beniamino Curcio per illustrare la convenzione tra il Consorzio e Campania Ambiente e Servizi, Società in house della Regione Campania. Grazie all’accordo siglato si potrà avviare in tempi brevi (meno di un mese, secondo quanto reso noto da Curcio) un primo intervento di manutenzione del Fiume Tanagro, articolato in 18 lotti, dal Fossato Maltempo di Polla al Ponte del Re di Casalbuono.

Sicurezza e Fiume Tanagro, al via interventi di manutenzione per 1 milione e700mila euro su 18 lotti

SICUREZZA E FIUME TANAGRO, AL VIA INTERVENTI DI MANUTENZIONE PER 1 MILIONE E700MILA EURO SU 18 LOTTIPresso la sede di Sala Consilina del Consorzio di Bonifica Vallo di Diano-Tanagro si è tenuta la conferenza stampa voluta del presidente Beniamino Curcio per illustrare la convenzione tra il Consorzio e Campania Ambiente e Servizi, Società in house della Regione Campania. Grazie all’accordo siglato si potrà avviare in tempi brevi (meno di un mese, secondo quanto reso noto da Curcio) un primo intervento di manutenzione del Fiume Tanagro, articolato in 18 lotti, dal Fossato Maltempo di Polla al Ponte del Re di Casalbuono. In tutto la convenzione prevede 1 milione 780mila euro circa di lavori, con affidamenti su 18 lotti da massimo 200mila euro ciascuno, per evitare lungaggini burocratiche. Di questi lavori una parte (per 645mila euro circa) saranno effettuati dallo stesso Consorzio di Bonifica. Gli interventi dovrebbero durare 3/ 4 mesi. La convenzione è fondata sulla perizia redatta dal Consorzio per conto della Regione Campania. Nel corso della conferenza stampa il presidente Curcio ha ringraziato l’Assessore Regionale Corrado Matera, grazie al cui interessamento si è riusciti a sbloccare la situazione. Presenti all’incontro anche diversi sindaci e amministratori territoriali, a dimostrazione di quanto il tema della sicurezza legato al Fiume Tanagro sia sentito nel Vallo di Diano. “Un risultato storico –ha commentato Beniamino Curcio- visto lo stato di abbandono in cui versa il Tanagro dal oltre 10 anni”.

Pubblicato da Italia Due su Venerdì 7 febbraio 2020

In tutto la convenzione prevede 1 milione 780mila euro circa di lavori, con affidamenti su 18 lotti da massimo 200mila euro ciascuno, per evitare lungaggini burocratiche. Di questi lavori una parte (per 645mila euro circa) saranno effettuati dallo stesso Consorzio di Bonifica. Gli interventi dovrebbero durare 3/ 4 mesi. La convenzione è fondata sulla perizia redatta dal Consorzio per conto della Regione Campania. Nel corso della conferenza stampa il presidente Curcio ha ringraziato l’Assessore Regionale Corrado Matera, grazie al cui interessamento si è riusciti a sbloccare la situazione. Presenti all’incontro anche diversi sindaci e amministratori territoriali, a dimostrazione di quanto il tema della sicurezza legato al Fiume Tanagro sia sentito nel Vallo di Diano. “Un risultato storico –ha commentato Beniamino Curcio- visto lo stato di abbandono in cui versa il Tanagro dal oltre 10 anni”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#