“Il Palazingaro riapre ma con qualche prescrizione”. L’annuncio di Cavallone che rimarca:”Paghiamo errori del passato”

C’è attesa a Sala Consilina per l’apertura del Palazingaro, chiuso con  ordinanza emessa lo scorso 4 febbraio dal sindaco Francesco Cavallone con la quale si ordinava in sostanza “la sospensione dell’utilizzo della struttura sportiva”. Una decisione arrivata dopo un sopralluogo congiunto effettuato dal personale Asl e dai Carabinieri che avevano riscontrato delle criticità e richiesto della documentazione all’amministrazione comunale. Da qui, poi,  la necessità di effettuare dei lavori che rendessero “più sicuro” il palazzetto di Sala Consilina. “Dal prossimo fine settimana ha assicurato Cavallone, nel corso di una conferenza stampa, il Palazingaro sarà di nuovo aperto, ma non mi sento di dare date precise.  Le partite si svolgeranno regolarmente, ma con delle prescrizioni che saranno di volta in volta segnalate alle singole società in occasione delle partite che si disputeranno. “Si tratta di interventi necessari da effettuare all’interno della struttura e che costeranno  al Comune di Sala Consilina, ha rimarcato il sindaco, circa 50 mila euro”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#