Coronavirus. A Buccino disposta quarantena per una famiglia giunta da Codogno

A Buccino, sono arrivate alcune persone residenti a Codogno e il sindaco, Nicola Parisi, ordina ai componenti del nucleo familiare a non lasciare l’attuale domicilio per almeno due settimane, e a non aver contatti con altre persone. Nell’ordinanza il primo cittadino ha disposto di seguire inoltre in maniera puntuale la profilassi stabilite dalle Autorità Sanitarie. Al riguardo sono stati informati i carabinieri della stazione di Buccino. Disposta la chiusura delle scuole  di ogni ordine e grado.

Una risposta

  1. CARMINE VOLPE ha detto:

    A mio modo di vedere, prima di ordinare quarantene e chiusura di luoghi pubblici, sarebbe stato opportuno, anzi consigliabile, procedere a test e controlli. Con il criterio a base della decisisone del sindaco di Buccino bisognerebbe chiudere e sigillare l’Italia… È in questo modo che si alimentano le psicosi. Un provvedimento affrettato ed inutile. Probabilmente persino lesivo dei singoli destinatari e della Comunità nel suo complesso. Almeno è questa la mia opinione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#