Coronavirus, Avviso Pubblico del Comune di Sala Consilina: “Ecco le precauzioni da prendere”

AVVISO PUBBLICO
MISURE PRECAUZIONALI CONTRO LA DIFFUSIONE DEL COVID-19

 

 

IL SINDACO DI SALA CONSILINA FRANCESCO CAVALLONE

VISTO lo stato di emergenza sanitaria proclamato in data 31.01.2020 dal Consiglio dei Ministri;
VISTA la Circolare n. 3190 emessa in data 03.02.2020 dal Ministero della Salute;
VISTO il protocollo operativo della Direzione Generale della Campania per la tutela della Salute n. 80153 del 06.02.2020;
VISTA l’Ordinanza del Ministero della Salute del 21 febbraio 2020, recante “Ulteriori misure profilattiche contro la diffusione della malattia infettiva COVID-l9”.
VISTA la Circolare del Ministero della Salute n. 5443 del 22 febbraio 2020, avente per oggetto: “COV1D2019. Nuove indicazioni e chiarimenti”;
VISTO il Decreto Legge n. 6 del 23 febbraio 2020, recante “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”;
VISTO il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23 febbraio 2020 recante “Disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6,recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologiche da COVID-19”
VISTA l’Ordinanza del Presidente della Regione Campania n.1 del 24/02/2020 recante “Misure organizzative volte al contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica derivante dal COVID-19;
VISTA l’Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale della Campania n° 1 del 24.02.2020
RICHIAMATE le raccomandazioni emanate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (O.M.S.) attraverso il sito web cui si rinvia https://www.who.int/;
ATTESO che allo stato non risultano casi di contagio nelle aree di propria competenza;
CONSIDERATO necessario sensibilizzare i Cittadini sulle norme igienico-sanitarie consigliate dalle autorità sanitarie;
DATO ATTO che il presente ha il solo scopo di prevenire eventuali focolai o contagi,

COMUNICA

che i cittadini di rientro dalle aree oggetto di provvedimenti restrittivi da parte delle autorità sanitarie delle regioni di pertinenza, dalle aree della Cina interessate dall’epidemia ovvero dalle altre aree di conclamato contagio,

DOVRANNO

comunicare tale circostanza al Dipartimento di Prevenzione dell’ASL Salerno,ai seguenti contatti:
Ufficio Prevenzione Collettiva : 0975 373642 – 0975 373680
Responsabile U.P.C. dott.ssa Rosa D’Alvano : cellulare: 335 7548304
e mail: dp.uopc71_72@aslsalerno.it
pec: dp.uopc71_72@pec.aslsalerno.it

INFORMA

-che il Ministero della Salute ha realizzato il sito dedicato “http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus” ed attivato il sopra riportato numero verde di emergenza di pubblica utilità cui chiamare per informazioni e/o segnalazioni: “1500”;
– che la Regione Campania ha attivato il numero verde 800.909.699, per fornire informazioni alla cittadinanza;

AVVISA

la Cittadinanza tutta della necessità di osservare le seguenti norme precauzionali, allo scopo di ridurre le possibilità di esposizione al contagio e limitare il raggio di trasmissione di patologie:
1) di lavarsi le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi;
2) di evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;
3) di non toccarsi occhi, naso e bocca se non si è lavato le mani;
4) di coprire con il gomito flesso o con fazzoletti di carta la bocca ed il naso quando si starnutisce o si tossisce;
5) di non usare gli antibiotici se non consigliati dal medico;
6) di pulire le superfici con disinfettanti a base di alcol;
7) di usare la mascherina solo se malati o mentre si assistono persone malate;
8) evitare contatti ravvicinati con chi abbia febbre e tosse. Se si riscontrano febbre, tosse o difficoltà respiratorie cercare immediatamente cure mediche e riferire il percorso ed i luoghi in cui si è stati al proprio medico di base.

INVITA

1) i cittadini di rientro dalle aree oggetto di provvedimenti restrittivi da parte delle autorità sanitarie delle regioni di pertinenza, dalle aree della Cina interessate dall’epidemia ovvero dalle altre aree di conclamato contagio a:
a) non recarsi assolutamente presso il Pronto Soccorso;
b) restare a scopo precauzionale in isolamento fiduciario (cioè evitare di lasciare la propria abitazione) fino all’intervento del personale sanitario;
c) controllare la temperatura corporea almeno due volte al giorno. In caso di riscontro positivo, contattare immediatamente il proprio medico curante.

2) tutti i titolari e/o gestori di locali pubblici o comunque aperti al pubblico a prendere visione e ad applicare la Circolare del Ministero della Salute del 3 febbraio 2020 “Indicazioni per gli operatori dei servizi/esercizi a contatto con il pubblico”, consultabile al seguente indirizzo: “http://www.trovanorme.salute.gov.it/norme/renderNormsanPdf?anno=2020&codLeg=72993&parte=1%20
&serie=null” e di dotare i relativi servizi sanitari di soluzioni idroalcoliche di pulizia delle mani nonché di asciugamani di carta monouso;
3) chiunque abbia bisogno di utilizzare bagni pubblici ovvero aperti al pubblico di lavarsi in ogni caso le mani e di utilizzare gli appositi asciugamani monouso, per richiudere il rubinetto dell’acqua e per utilizzare le maniglie delle porte dei bagni.
Il presente avviso ha natura puramente precauzionale, pertanto si invita la cittadinanza ad evitare allarmismi.
Si ribadisce, inoltre, che, secondo le indicazioni dell’O.M.S. e del Ministero della Salute, il nuovo corona virus manifesta una virulenza inferiore nei confronti della salute umana rispetto a precedenti episodi epidemiologici affini.

Per informazioni specifiche si invita la consultazione della pagina
“http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/archivioNormativaNuovoCoronavirus.jsp”

Sala Consilina, 25 febbraio 2020.
IL SINDACO – Avv. Francesco Cavallone

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Alfredo schisa ha detto:

    Mi rivolgo al mio comune di sala. Non stiamo imitando i cinesi che ancora oggi, loro spargono disifettando tutto quello che vedono e noi non facciamo niente, si deve disinfettare con autobotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *