Coronavirus, due probabili test positivi in Campania. Uno proviene dall’ospedale di Vallo della Lucania

Sono due i test probabili positivi al coronavirus inviati a Roma dall’ospedale Cotugno di Napoli. I due pazienti sono provenienti dal Casertano e da Vallo della Lucania, in provincia di Salerno. I tamponi, secondo quando si apprende,’sono stati inviati all’Istituto Superiore di Sanità, per le contro analisi. Secondo quanto si è appreso per entrambi i casi si è ricostruito il percorso degli ultimi giorni. Vengono entrambi dal Nord, uno dei due si è presentato direttamente in ospedale, l’altro paziente risulta asintomatico.

Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, al termine della riunione con tutti i sindaci campani per fare il punto sul Coronavirus.

Uno dei due casi si riferisce ad una donna di 26 anni che è giunta martedì sera all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania. E’ originaria del Cilento, ma è rientrata da Cremona con sintomi influenzali da alcuni giorni. La donna si è presentata in ospedale, indossando una mascherina e accompagnata dai genitori. Per lei è scattato subito il protocollo previsto dalle direttive del Governo per l’emergenza Coronavirus. I genitori che l’accompagnavano sono stati posti in quarantena.

De Luca è stato tra i primi a dare la notizia sulla sua pagina Facebook, sottolineando che il tampone è risultato positivo e che da protocollo sarà il Ministero, “com’è giusto che sia, a dare comunicazione ufficiale”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#