Coronavirus: i consigli dei medici di base, “attenersi alle misure precauzionali”

Non andate al pronto soccorso, questo è l’appello dei medici di base ai pazienti, telefonateci e attenetevi alle misure di precauzione di anti-contagio.

Ma vediamo quali sono le misure raccomandate: niente più sale d’aspetto affollate per evitare possibili contagi, è preferibile, invece, prendere appuntamento dal proprio medico di famiglia, oppure contattarlo telefonicamente.

I medici consigliano, soprattutto, di evitare di andare al pronto soccorso, sempre, per arginare il rischio di contagiarsi o di contagiare gli altri.

Il compito del medico di base è quello di tranquillizzare il paziente che chiama per sintomi sospetti e poi, una volta acquisite tutte le notizie per ricostruire il quadro clinico del paziente, il dottore può esprimere i giusti consigli ed una diagnosi appropriata.

Agli anziani si consiglia di uscire di casa per lunghe passeggiate di evitare luoghi affollati, come supermercati, musei, teatri e ambienti chiusi.

Inoltre, negli ambulatori le regole di igiene sono ricordate ovunque: lavarsi le mani in modo corretto, è la prima da rispettare, la modalità prevede di lavarsi a lungo le mani per oltre 30 secondi insieme ai polsi e quando si è fuori e non si ha la possibilità di lavarsi, attenzione a non toccarsi il viso, soprattutto, bocca, naso ed occhi. Sarà cura, sempre, del medico di famiglia consigliare ogni ulteriore step da seguire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *