L’appello del Comune di Sala Consilina: “Chi è stato ai ritiri spirituali neocatecumenali ad Atena e San Rocco ci contatti”

Il Comune di Sala Consilina ha chiesto a tutti coloro che hanno partecipato al ritiro spirituale neocatecumenale di Atena Lucana tra il 28 febbraio e il primo marzo e anche a un ritiro del 4 marzo, a Sala Consilina nella chiesa di San Rocco, di mettersi in contatto con l’amministrazione o il proprio medico curante. Questo perché al primo incontro ha partecipato l’uomo di Bellizzi deceduto e al secondo, pur se il 76enne non c’erano, erano presenti persone che erano stati in contatto con lui. E’ scattata una vera e propria task force anche in concerto con l’Asl per individuare i presenti e metterli in quarantena, tra Sala Consilina, Caggiano e Casalbuono. L’Asl disporrà dei tamponi per diversi di loro. Sono circa venti le persone coinvolte. Ad Atena Lucana l’incontro si è tenuto al Kristal Palace, e anche i proprietari chiedono che venga attivato tutto il protocollo del caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *