Polla. Donna calabrese dimessa ma è risultata positiva. Scatta la quarantena per l’équipe medica

A Polla una donna di origine calabrese è stata dimessa ieri mattina in quanto un primo tampone era stato negativo, ma il secondo tampone almeno questa è l’ipotesi, è risultato positivo. Tra le ipotesi dell’errore anche uno scambio di pazienti. Ci saranno accertamenti.
Appena il personale si è accorto di quanto avvenuto ha contattato la signora e il cognato che l’aveva prelevata all’ospedale per riportarla in Calabria per i protocolli del caso. Inoltre sarà messo in quarantena il personale medico che ha avuto a che fare con lei e anche i viaggiatori del pullman sul quale viaggiava quando si è sentita male all’altezza di Sala Consilina.

Al lavoro in modo continuo il dipartimento Prevenzione dell’Asl per contattare tutte le persone coinvolte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *