Sala Consilina: individuato, denunciato e sanzionato l’uomo che aveva indignato mezza Italia

È stato individuato, denunciato e sanzionato l’uomo che, nella giornata di domenica, era stato sorpreso dai residenti nella zona Cappuccini di Sala Consilina mentre scaricava dalla propria autovettura spazzatura in un campo agricolo, per poi bruciarla.

Sala Consilina: individuato, denunciato e sanzionato l’uomo che aveva indignato mezza Italia

SALA CONSILINA: INDIVIDUATO, DENUNCIATO E SANZIONATO L’UOMO CHE AVEVA INDIGNATO MEZZA ITALIA

Pubblicato da Italia Due su Mercoledì 25 marzo 2020

Ad assistere alla scena, esterrefatti, diversi cittadini salesi costretti in casa a causa dell’Emergenza Coronavirus, che affacciati alle proprie finestre e ai propri balconi avevano ripreso anche con i loro cellulari la scena, allertando sull’accaduto il Comando della Polizia Municipale di Sala Consilina. E sono state davvero solerti le indagini della Polizia Locale, agli ordini del Comandante Andrea La Sala, come rende noto attraverso una nota stampa l’Assessore all’Ambiente Nicola Colucci: “In merito all’episodio di abbandono rifiuti verificatosi domenica 22 marzo a Sala Consilina -spiega Colucci-  gli agenti della Polizia Municipale di Sala Consilina, guidati dal Comandante Andrea La Sala, con grande solerzia ed efficacia hanno provveduto in tempi brevissimi all’individuazione del trasgressore, denunciandolo alle Autorità Giudiziarie competenti, ed elevando anche sanzione amministrativa”. Dunque immediata la risposta della Polizia Municipale salese ad un gesto che aveva suscitato indignazione nell’opinione pubblica cittadina e non solo. “Ringraziamo -sottolinea l’Assessore Colucci- i cittadini che hanno segnalato e denunciato quanto accaduto. È un segnale forte e quello che arriva dai nostri Agenti della Polizia Locale: tolleranza zero contro i comportamenti scorretti e le attività illecite, che saranno perseguite con estrema fermezza. La Nostra polizia Locale continua ad essere in prima linea anche e soprattutto in questo periodo di Emergenza Coronavirus -conclude Colucci- espletando con competenza e disponibilità le sue fondamentali attività, al servizio alla comunità di Sala Consilina”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#