Coronavirus, Caldoro cittadino onorario di Auletta su casi in paese: “I tamponi richiesti arrivati troppo tardi”

“Sono cittadino onorario di Auletta, nel comune abbiamo realizzato cose importanti. Ho chiamato Pietro Pessolano, il sindaco, per esprime la vicinanza a lui ed alla sua amministrazione, alla cittadinanza”. Così Stefano Caldoro, capo della opposizione di centrodestra in Consiglio regionale della Campania.
“I tamponi richiesti dalla comunità – dice – sono arrivati troppo tardi, il vice sindaco, Antonio Addesso, ha dovuto attendere addirittura cinque giorni”.
“Adesso si garantisca alla comunità l’assistenza massima, soprattutto per la risposta sanitaria” conclude

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#