“Vallo di Diano abbandonato da De Luca anche in emergenza. Sant’Arsenio resterà chiuso”. La denuncia dei 5 Stelle

“L’ospedale di Sant’Arsenio doveva diventare presidio anticovid. Questo nei soliti annunci in pompa magna del Partito Democratico. In queste ore, invece, si sta consumando un nuovo schiaffo al Vallo di Diano: la struttura ospedaliera resterà chiusa a doppia mandata”. La denuncia è dei senatori del Movimento 5 Stelle Francesco Castiello, Felicia Gaudiano e del Consigliere regionale Michele Cammarano. “Appare poco sensata la scelta di tenere chiusa la struttura Ospedaliera di Sant’Arsenio. Una contraddizione in termini, se si pensa che i tamponi effettuati per controllare la positività al Coronavirus sono ritirati da un’autoambulanza che si muove dall’ ospedale di Nocera Inferiore – denunciano i parlamentari – per poi raggiungere l’ospedale di Polla, da lì prendere in carico i tamponi da analizzare e infine la consegna all’ospedale di Salerno per poi avviare le dovute verifiche. Tempi lunghissimi, in un territorio che si è contraddistinto come uno dei focolai campani, con comuni interamente chiusi per quarantena. Un’inefficacia sanitaria e di gestione con un unico effetto evidente: il danno alla salute pubblica nel Vallo di Diano ”.

“La verità purtroppo è maledettamente nota: le aree del Vallo di Diano sono servite e adoperate unicamente come bacino di voti clientelari. Dopo aver distrutto la sanità pubblica, si approfitta di questa emergenza sanitaria per favorire cliniche private e si continua a ignorare strutture pubbliche già esistenti in territori difficili e isolati come quelli del Vallo di Diano”.

2 Risposte

  1. Salvatore Gasparro ha detto:

    Veramente gli stessi toni di vittoria e di merito erano stati usati anche dagli stessi portavoce dei 5Stelle che ora denunciano… . (Francesco Castiello M5S
    · 2 aprile ·
    OSPEDALE DI S.ARSENIO ACCOGLIERÀ PAZIENTI POSITIVI, FIERI DI AVER RAGGIUNTO QUESTO RISULTATO

    Dopo la nostra lettera indirizzata al Ministro della Salute e al Capo della Protezione per sollecitare l’utilizzo del Presidio Ospedaliero di Sant’Arsenio (Sa), che attualmente ospita anche il servizio del 118, questo pomeriggio apprendiamo con favore la notizia che la struttura ospedaliera svolgerà una funzione importante nel contrasto al Coronavirus. Il presidio ospedaliero si trova nel comune di Sant’Arsenio, poco distante dall’autostrada Salerno-Reggio Calabria (tra le uscite di Polla ed Atena Lucana), quindi facilmente raggiungibile dall’area del salernitano e zone limitrofe. Il complesso ospedaliero inoltre ha spazio a sufficienza e può essere facilmente isolato.)

    • Rocco ha detto:

      Esattamente Salvatore…
      Prima tutti lo avevano fatto riaprire, ora gli altri non hanno fatto nulla ahahah
      Solita ipocrisia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#