Madre e figlio di Sassano nel reparto Covid: la paura si affronta insieme. E a casa il resto della famiglia affronta il mostro e le difficoltà quotidiane

Madre e figlio di Sassano nel reparto Covid di Polla, la paura si affronta insieme

Madre e figlio di Sassano nel reparto Covid di Polla, la paura si affronta insieme

Pubblicato da Italia Due su Mercoledì 15 aprile 2020

Le storie che arrivano dal reparto di Covid di Polla sono tante, emozionanti, a tratti commoventi, piene di sentimento e di paura. Ovviamente. Come quella di un figlio di circa 40 anni e di sua madre, di Sassano, ricoverati da giorni nel reparto del “Luigi Curto”. Insieme stanno affrontando il mostro Coronavirus, insieme anche se a distanza si danno coraggio e forze, con il figlio, Michele, che veglia con affetto e amore sua madre per uscire, magari insieme, dall’incubo Covid-19. Il timore di dover affrontare il virus, medici e infermieri al loro fianco per supportarli in una difficile battaglia, anche se almeno per il figlio è arrivato il primo tampone negativo. Tuttavia la battaglia va vissuta insieme e insieme va vinta. Va vinta anche con la famiglia che è rimasta isolata a Sassano, con altre persone contagiate ma senza sintomi, per fortuna, e con tutte le incombenze che comporta avere il Coronavirus e portare avanti una famiglia nel quotidiano. Le storie che arrivano dal reparto Covid devono ricordare che non si tratta di numeri di contagiati ma di persone, donne e uomini, madre e figli, che ogni giorno affrontano ostacoli fisici ed emotivi difficili da comprendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#