Niente plexiglass negli stabilimenti balneari campani. Dal 4 maggio si potrà iniziare il montaggio

“Nessun gestore di stabilimenti balneari ha preso nemmeno lontanamente in considerazione l’ipotesi del plexiglas in spiaggia”. Lo afferma Salvatore Trinchillo, vicepresidente nazionale del  sindacato degli operatori balneari Confcommercio dopo il suo incontro con il governatore della Campania Vincenzo De Luca.
“L’apertura degli stabilimenti balneari non è prioritaria rispetto alla salute ma era opportuno dare dei riferimenti, per questo ieri abbiamo avuto modo di confrontarci con il governatore Vincenzo De Luca. Dal 4 maggio potremmo iniziare ad allestire i nostri lidi ma questo non vuol dire che potremmo aprire”. Sull’atteggiamento della Regione Campania in materia, Trinchillo sottolinea che De Luca ha assicurato che seguirà le direttive del ministero della Salute.  La Regione emanerà una circolare con tutto ciò che serve e servirà nei cantieri, con  il rispetto delle prescrizioni di contenimento del virus: operai forniti di guanti, mascherine e a lavoro osservando la giusta distanza di sicurezza. Sarà prevista anche la misurazione della temperatura”. Un settore travolto dalla crisi, conseguenza dell’emergenza sanitaria. Saranno tantissimi, nonostante le rassicurazioni e le attenzioni, a rinunciare a frequentare gli stabilimenti balneari. Tante le disdette sia nei lidi che nelle strutture ricettive.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *