Due carabinieri salvano un cagnolino incastrato sulla scogliera a Sapri

Un cane caduto in mare è stato salvato dai carabinieri. I Militari dell’Arma durante un controllo per il rispetto delle ordinanze anti contagio da Covid-19 hanno compiuto il nobile gesto.

Sono stati due carabinieri della Compagnia di Sapri a salvare un meticcio di colore nero, scivolato in un’intercapedine della scogliera del lungomare di Sapri.

Il cagnolino non riusciva più a risalire mentre il suo padrone impaurito lo guardava. Il luogotenente Pino Bosco e il vicebrigadiere Luigi De Mare, dell’Aliquota Radiomobile, sono intervenuti senza pensarci su due volte, portando in salvo il cane.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#