Il notevole contributo della Diocesi di Teggiano-Policastro per affrontare il Covid-19

Sostenuti dalla Conferenza Episcopale Italiana e dalla Caritas Italiana, anche la diocesi di Teggiano-Policastro ha offerto un notevole contributo per affrontare la grave situazione di pandemia causata dall’esplodere del contagio da covid-19.

Il Vescovo p. Antonio De Luca ha da subito corresponsabilizzato la Caritas diocesana per tessere una fitta rete di aiuto e sostegno alle situazioni più urgenti, destinando a tale scopo risorse e stimolando generose iniziative. Alle già collaudate esperienze di vicinanza si è aggiunto, grazie ad una proficua collaborazione con alcune imprese sartoriali locali, la produzione di mascherine chirurgiche in TNT. Con l’inizio dell’epidemia, infatti, questi preziosi dispositivi di protezione individuale sono divenuti introvabili o comunque insufficienti a soddisfare l’accresciuta richiesta. L’attenzione è stata rivolta prioritariamente al personale ospedaliero (Luigi Curto di Polla e Immacolata di Sapri), alle forze dell’ordine e a quanti sono schierati in prima linea per contrastare il Coronavirus e dunque più esposti al pericolo del contagio. Si è provveduto a fornire di mascherine anche le attività commerciali che operano a stretto contatto con il pubblico (alimentari, supermercati, farmacie, ecc.). Non sono state trascurate le residenze per anziani che ne hanno fatto richiesta.

Il Vescovo ha predisposto la costituzione di un fondo per garantire una risposta urgentissima alle aumentate difficoltà economiche di tanti nuclei familiari. I parroci e le rispettive comunità si sono mobilitati in una gara di solidarietà verso i due centri ospedalieri della Diocesi. Non si è interrotto il servizio mensa a Sapri, dove accedono persone che possono anche ritirare il pasto da consumare a casa. La Diocesi ha offerto inoltre una struttura, sita nel comune di Ispani, alla ASL di Salerno per coloro che sono tenuti ad osservare una quarantena obbligatoria. Un servizio di assistenza psicologica viene offerto attraverso l’attivazione di un numero telefonico.

La Caritas diocesana continua a rispondere agli innumerevoli appelli di necessità e di urgenza, che giungono da parte di famiglie particolarmente provate. La carità della Chiesa è il tratto distintivo dell’annuncio del Vangelo nel quale tutti i battezzati siamo coinvolti

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *