Polla, benefattori donano mascherine per il loro paese.

Dai giovani volontari alle associazioni umanitarie, dal mondo imprenditoriale a quello dello spettacolo e della politica: tutti uniti per sostenere la lotta contro il coronavirus. E’ quello che accade anche a Polla, dove sei ragazzi del posto hanno unito le loro forze e hanno donato 200 mascherine al loro paese. I ragazzi in questione, che preferiscono mantenere l’anonimato, hanno consegnato nei giorni scorsi le mascherine ai vigili urbani  per farle distribuire  alla protezione civile,  ai carabinieri , agli operatori degli uffici tecnici comunali ,al Sindaco e alle persone costrette ad uscire di casa per problemi di salute. Altre 500 mascherine  sono state poi consegnate a tutte le attività commerciali  aperte nella cittadina e a tutti i lavoratori  che operano nelle strade di Polla. “C’è stata la possibilità di comprare le mascherine, fabbricate secondo le normative vigenti – fanno sapere i giovani benefattori-  e subito ci siamo attivati per l’acquisto e la consegna. Un piccolo gesto per  aiutare le persone che combattono  in prima linea per rialzare al più presto il nostro paese “.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#