Cimitero di Sala Consilina, il Gruppo SaleSI: “Modalità di accesso tramite prenotazione telefonica improponibile”

RELATIVAMENTE ALLE MODALITA’ DI RIAPERTURA DEL CIMITERO DI SALA CONSILINA, RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DAL GRUPPO CONSILIARE “SALESI”:

Oggetto: riapertura cimitero. Proposta.

Noi sottoscritti Consiglieri Comunali del gruppo SaleSi, Domenico Cartolano, Antonio Santarsiere, Angela Freda e Teresa Paladino,

CONSIDERATO

– che nella giornata di ieri, 6 maggio, è stata pubblicata l’ordinanza sindacale per la riapertura del cimitero, nella quale viene previsto l’accesso solo ed esclusivamente attraverso una prenotazione telefonica;

– che, a nostro parere, detta modalità è assolutamente improponibile, in quanto, com’è noto, le persone che frequentano il cimitero, per la stragrande maggioranza, sono anziani ed immaginare che gli stessi possano prenotare la visita ai propri cari sembra, a dir poco, sconcertante e privo di senso civico (diceva il grande Totò “Nui simm seri, appartnimm a morte”)

– che, con l’ampiezza e conformità del cimitero di Sala Consilina, sembra difficilissimo che si possano creare assembramenti tali da creare pregiudizio per la salute dei cittadini, anche perché chi accede al cimitero ha il solo obiettivo di recarci sulla tomba dei propri cari e non certo quello di intrattenersi in rilassanti conversazioni, come se si fosse davanti ad un bar!

– che con l’adozione di questo provvedimento si è raggiunto un solo obiettivo, cioè quello di ampliare la sofferenza ed il dolore di chi solo facendo la visita ai propri cari prova un minimo di sollievo!

Tanto premesso,

CHIEDIAMO

di modificare questo provvedimento e di annullare le visite secondo la metodologia della prenotazione telefonica, ribadendo che, a nostro avviso, tali modalità determineranno solo effetti contrari, in quanto i cittadini si recheranno al cimitero senza il minimo controllo, con il rischio reale che si possa creare un vero e proprio affollamento davanti all’ingresso della casa cimiteriale, e

CHIEDIAMO

altresì, che l’Amministrazione comunale prenda in considerazione l’ipotesi di disciplinare l’ingresso per tutti i giorni della settimana, in ordine alfabetico, con l’obbligo di indossare mascherine e guanti, oppure, in alternativa, di disciplinare l’ingresso, con l’ausilio dei custodi, di gruppi di non più di quindici persone alla volta, per un tempo di visita di mezz’ora.

 In attesa di solerte riscontro, porgiamo cordiali saluti.

I Consiglieri del Gruppo SaleSi

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *