Centro Antiviolenza Aretusa di Atena Lucana: l’appello a diventare un’operatrice attivista

Il Centro Antiviolenza Aretusa lancia un appello a chi vuole “scendere in prima linea” nelle difesa dei diritti delle donne. “UNISCITI A NOI”. E’ questo l’invito del Centro Antiviolenza Arestusa di Atena Lucana. Un servizio di grande importanza per tutto il territorio del Vallo di Diano che ha permesso a tantissime donne e ai loro bambini di liberarsi dalla violenza e da numerose forme di sopruso. Di seguito l’appello del centro Antiviolenza guidato dalla responsabile, Katia Pafundi. 

“Se pensi che i diritti di noi donne e la libertà di scelta sui nostri corpi siano un principio assoluto di democrazia che vuoi vedere sempre più realizzato, se pensi di voler combattere contro la violenza di genere e sostenere le donne le bambine e i bambini in uscita dalla violenza, se vuoi partecipare ad un gruppo di attiviste e di operatrici esperte per contrastare la discriminazione più diffusa al mondo… Diventa Operatrice attivista del Centro Antiviolenza Aretusa. Partecipa alla selezione per frequentare il corso di formazione mandando una mail all’indirizzo cavaretusa@gmail.com allegando curriculum vitae e una lettera motivazionale”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#