Zone Rosse “escluse”, lo sdegno dei Commercialisti. Gaetano Romanelli: “Nostri morti del Sud sono di serie B”

Il principio dei benefici economici da assegnare anche alle Aree Rosse del Vallo di Diano e non solo a quelle del nord è stato ribadito fin dal primo momento dall’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili di Sala Consilina, i cui soci nel corso dell’Emergenza Coronavirus sono stati in prima linea al fianco di imprenditori e professionisti valdianesi. Il primo a portare alla ribalta la questione, già nel mese di marzo, era stato Giuseppe Colucci, seguito nel mese di aprile da Gennaro De Paola, Segretario dell’Ordine. Ovvio dunque che il balletto delle ultime ore, con la “mano malandrina” che ha cancellato gli interventi economici a favore delle zone rosse del sud già pubblicato in gazzetta con una “correzione”, sia stato seguito con sgomento dai commercialisti valdianesi. Ad esprimere ai nostri microfoni lo sdegno di tutta la categoria per quanto accaduto è il vice-presidente Gaetano Romanelli.

Zone Rosse “escluse”, lo sdegno dei Commercialisti. Romanelli: “Nostri morti del Sud sono di serie B”

ZONE ROSSE “ESCLUSE”, LO SDEGNO DEI COMMERCIALISTI. GAETANO ROMANELLI: “NOSTRI MORTI DEL SUD SONO DI SERIE B”

Pubblicato da Italia Due su Venerdì 22 maggio 2020

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#