Campania, i lidi balneari riaprono per il prossimo fine settimana, ecco le linee guida

Campania, i lidi balneari riaprono per il prossimo fine settimana Ultime novità provengono dall’Ordinanza della Regione Campania, n^50 del 22 maggio 2020, che prevede la riapertura degli stabilimenti balneari, nonché delle spiagge libere, a partire da oggi. In Campania, dunque, si torna in spiaggia, a prendere il sole o a fare il bagno in mare, a condizioni che si rispettino i protocolli di sicurezza che, fondamentalmente, sono già stati varati per la riapertura di tutte quelle attività che hanno riaccolto il pubblico lo scorso 18 maggio. “Si potrebbe presto ricominciare ad andare in spiaggia a prendere il sole o a fare un bagno in mare in Campania, almeno nel weekend, addirittura da quello oramai alle porte”. È quanto ha anticipato il governatore Vincenzo De Luca nel corso di una diretta Facebook nelle quale ha fatto il punto della situazione riguardo l’emergenza Coronavirus sul territorio e ha elencato i provvedimenti dell’amministrazione regionale per far fronte alle settimane che verranno. “Prenderemo decisioni importanti, oltre alle attività di diporto, anche per la possibilità di andare in barca per i residenti campani, quindi daremo questa possibilità anche per le isole e autorizzeremo anche gli stabilimenti balneari, già da oggi” ha dichiarato De Luca. Per una corretta frequentazione dei lidi occorre chiamare per prenotazioni e per prendere visione di un dettagliato regolamento, che prevede anche il rilievo della temperatura corporea, dei presidi di sicurezza e naturalmente del distanziamento sociale.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#