Francesco Polito, un viaggio artistico di 30 anni per “Trip”: ora il Jazz e la musica del Vallo di Diano viaggiano nel mondo

Nella nostra video intervista Francesco Polito ci racconta il suo viaggio lungo quasi 30 anni, in giro per il mondo e in compagnia della musica, che lo ha condotto all’uscita del tuo primo album da solista, il cui titolo non poteva essere che “Trip” (viaggio). Anche perché grazie a Trip adesso inizia un viaggio diverso, quello della musica di Francesco, che dal Vallo di Diano già ha iniziato a conquistare il mondo.

Francesco Polito, un viaggio artistico di 30 anni per “Trip”: ora il Jazz e la musica del Vallo di Diano viaggiano nel mondo

FRANCESCO POLITO, UN VIAGGIO ARTISTICO DI 30 ANNI PER “TRIP”: ORA IL JAZZ E LA MUSICA DEL VALLO DI DIANO VIAGGIANO NEL MONDONella nostra video intervista Francesco Polito ci racconta il suo viaggio lungo quasi 30 anni, in giro per il mondo e in compagnia della musica, che lo ha condotto all’uscita del tuo primo album da solista, il cui titolo non poteva essere che “Trip” (viaggio). Anche perché grazie a Trip adesso inizia un viaggio diverso, quello della musica di Francesco, che dal Vallo di Diano già ha iniziato a conquistare il mondo.

Pubblicato da Italia Due su Mercoledì 27 maggio 2020

Quella di Francesco, artista ormai maturo e degno erede e componente della Famiglia Polito di Sala Consilina, è infatti una musica che non ha confini, che non ha bisogno di parole. È la somma di contaminazioni ed esperienze vissute in giro per il mondo, a contatto con artisti e musicisti di diversi continenti, tutti accumunati dalla passione per il Jazz. Dalla quale nasce il genere “smooth jazz”, che caratterizza Trip, e che si presenta all’ascolto fruibile da tutti, grazie alle sue caratteristiche stilistiche affini alla fusion, al pop e al funkMa la cosa importante è che il viaggio di Francesco Polito, pur portandolo lontano, inizia e continua nel Vallo di Diano. E a stupire ancora una volta è la qualità degli artisti musicali valdianesi, molti dei quali hanno contribuito alla realizzazione di “Trip”. E proprio a Sala Consilina, appena sarà possibile, sarà messa in calendario la presentazione live in grande stile di di “Trip”. Che sarà presentato anche a Roma, Napoli, e in diverse altre città del mondo.

FRANCESCO POLITO (Sassofonista, Pianista, Compositore)

Nasce a Roma. Frequenta il Liceo Classico “Marco Tullio Cicerone” di Sala Consilina (Salerno). Successivamente consegue la laurea in sassofono classico presso il Conservatorio di Musica “Giuseppe Martucci” di Salerno con il M° Lauro De Gennaro ed in seguito una laurea triennale in musica ed improvvisazione jazz presso il Conservatorio di Musica “San Pietro a Majella” di Napoli con docenti jazzisti del panorama italiano come il chitarrista Pietro Condorelli ed il trombettista Marco Sannini. Studia per un periodo della sua vita anche con il grande Jerry Popolo.

Inizia a suonare nella band di famiglia all’età di 13 anni apprendendo ed assimilando tutti i generi musicali dal liscio al pop, dallo swing al rock al jazz. Attualmente fa parte ancora di questa band con i progetti “Enzo Polito Quintet” ed “Orkestra Popolare Italiana”.

Vivendo a Napoli comincia a collaborare con musicisti e band della città partenopea.

Ha partecipato come sassofonista alla realizzazione di colonne sonore presso la Rai di Napoli, Rai Trade, Rai Edu, Rai Storia.         

Sempre come sassofonista e clarinettista registra in CD di: Don Backy (Signori Si Nasce ed Io Lo Nacqui, il Mestiere delle Canzoni, Pianeta Donna), Carmelo Zappulla (Bamboleira), Enzo Polito (Italians, Concerto Napoletano, Un Pianoforte Italiano, Canto la Poesia di Don Backy).

Ha inciso per etichette nazionali italiane come la Ciliegia Bianca, Power Sound, Peramarcia.

Ha fatto parte anche dello staff musicale di MSC Crociere e Costa Crociere. Lavorare in questo ambito gli ha dato la possibilità di suonare in tutto il mondo (Europa, Stati Uniti, America Centrale, Caraibi Americani e Francesi, America Latina, Africa, Emirati Arabi Uniti ed Asia) confrontandosi con artisti di fama mondiale presenti in qualità di Special Guests ed anche partecipando a seminari  e concerti di alcuni di loro sia in crociera che negli Stati Uniti: Victor Wooten, Jeff Coffin, Les De Merle Big Band, Bela Fleck and The Flecktones, Najee, Richard Elliot, Michael Franti, Karl Denson, Mr Jay Corre. Ha fatto parte della band dello show Crociera Telethon con Lorella Cuccarini & Marco Columbro ed il M° Beppe Vessicchio ed ha partecipato a crociere a tema: blues, bossanova e smooth jazz.

È in uscita il 29 Maggio 2020 il suo primo album da solista dal titolo TRIP. Un lavoro dal genere smooth jazz che racchiude tutte le esperienze ed influenze di questo suo lungo viaggio musicale. La casa discografica dell’album è la romana AlfaMusic e sarà distribuito da Egea Music in Italia e Believe Music France in tutto il Mondo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#