La crisi della “filiera delle cerimonie”. Incontro con il governatore De Luca. Da metà giugno la possibile ripresa

E’ uno dei settori più in crisi: una filiera completa interrotta dal Covid 19. Quella delle cerimonie, siano esse matrimoni, comunioni, diciottesimi e quanto altro. Una filiera che va dai confetti agli abiti, dai viaggi di nozze ovviamente alla ristorazione e alla bombonieristica. Si è tenuta, proprio ieri in Campania, a Palazzo Santa Lucia una riunione con i presidenti delle Camere di Commercio della Campania e con i rappresentanti degli operatori del settore “wedding”. Nel corso dell’incontro sono state affrontate le problematiche relative alla possibilità di far riprendere le attività. Si lavorerà in questi giorni, direttamente con la categorie interessate, per arrivare a una ripresa, con le necessarie prescrizioni, nella prossima metà del mese di giugno.​ Ovviamente serviranno ulteriori certezze e sarà forse uno dei settori che maggiormente avrà problemi nella ripresa. Anche nel Vallo di Diano  sono stati centinaia i matrimonio e le cerimonie annullati.

La crisi della "filiera delle cerimonie". Incontro con il governatore De Luca. Da metà giugno la possibile ripresa

La crisi della "filiera delle cerimonie". Incontro con il governatore De Luca. Da metà giugno la possibile ripresa

Pubblicato da Italia Due su Giovedì 28 maggio 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#