Grandi gesti di solidarietà dei Lions Club Sala Consilina Vallo di Diano nei confronti della comunità valdianese

Nella mattinata di venerdì 29 giugno, il Presidente ed il direttivo del Lions Club Sala Consilina Vallo di Diano hanno  consegnato alla dirigente scolastica,  dell’ IIS “M.T.Cicerone” di Sala Consilina, Antonella Vairo, cinque termoscanner frutto della generosità dei soci salesi, per fronteggiare l’emergenza sanitaria da Covid-19. Sono, inoltre, previste ulteriori distribuzioni di termoscanner ai vari plessi scolastici presenti nel comune di Sala Consilina.

La pregevole iniziativa, inoltre, ha visto protagonisti il presidente di circoscrizione Walter Nicodemo ed i ragazzi del Leo Club Vallo di Diano, che hanno consegnato, alla dirigente Vairo, numerose mascherine, pervenute dal Distretto Lions 108 Ya. Altre mascherine, dirette ad altri plessi scolastici del comprensorio, sono state donate, invece, dal Distretto Lions 108 Ya e precisamente dal Governatore Nicola Clausi. 

Un segnale di vicinanza, da parte dei Lions, alla comunità valdianese, in questo periodo di severa emergenza, si concretizza anche con un’altra importante donazione che riguarda un ventilatore polmonare consegnato, la settimana scorsa, al nosocomio “L.Curto” di Polla.

Alla ristretta cerimonia di consegna, svoltasi presso l’aula magna del Cicerone, come da normativa per emergenza Covid-19, erano presenti, oltre al Presidente VII  circoscrizione Walter Nicodemo, il presidente del Leo Club Vallo di Diano Martina Santini, il presidente Lions club di Sala Consilina Vallo di Diano Antonio Casale, il vice presidente Giuseppe Paglia, l’avv. Rosy Pepe in qualità di officer del distretto 108 Ya e da Anna Casillo officer circoscrizionale. 

“Ringrazio i Lions, per la vicinanza e la sensibilità mostrata nei riguardi della comunità ”, il commento della DS Antonella Vairo. “Questa donazione, per il nostro istituto è davvero importante, al fine di garantire lo svolgimento degli esami di maturità in presenza, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#