Truffatore valdianese arrestato dalla Guardia di Finanza. Si tratta di un 65enne di Padula

Truffatore valdianese arrestato dalla Guardia di Finanza. Si tratta di uomo di 65 anni di Padula che utilizzando documenti falsi è riuscito a spacciarsi – secondo quanto riporta il Mattino – per il titolare di un’azienda del Vallo di Diano e ha ordinato e ottenuto 9.000 litri di gasolio da un commerciante di carburanti di Battipaglia per l’ammontare di 18.000 euro. Cifra mai corrisposta. La truffa è stata denunciata alla Guardia di Finanza dal titolare dell’azienda raggirata a cui sono giunte le fatture dell’acquisto che non aveva mai effettuato e poi anche dal fornitore del carburante. I finanzieri hanno subito avviato le indagini e individuato il truffatore che, nel frattempo, aveva già escogitato un’altra truffa simile, ordinando altro gasolio ad un’azienda di Fondi in provincia di Latina. Il 65enne valdianese  è stato arrestato in flagranza di reato dai finanzieri che si sono spacciati per i dipendenti dell’azienda di Fondi mentre
stavano per consegnare il gasolio al truffatore. Il 65enne quindi non ha potuto negare l’evidenza dei fatti ed è stato tratto in arresto. Il truffatore, molto probabilmente, ha rivenduto il gasolio ottenuto illecitamente a clienti all’oscuro del raggiro senza fornire documenti fiscali.

Truffatore valdianese arrestato dalla Guardia di Finanza. Si tratta di un 65enne di Padula

Truffatore valdianese arrestato dalla Guardia di Finanza. Si tratta di un 65enne di Padula

Pubblicato da Italia Due su Martedì 9 giugno 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *