Risse a Contursi e Colliano: un uomo nella colluttazione finisce in un dirupo

Due violente risse si sono verificate nella notte nella Piana del Sele. Le conseguenze sarebbero potute essere davvero gravi per le persone coinvolte. Il primo episodio si è verificato ieri a Contursi Terme dove un uomo a causa dei traumi riportati a seguito di una violenta colluttazione è finito in Rianimazione. Si tratta di un 40enne ricoverato all’ospedale “San Francesco d’Assisi” ad Oliveto Citra, dopo la violenta aggressione subita e messa in atto, sembra da 4 persone. “Secondo una prima ricostruzione, come riporta “Il Mattino” è stato avvicinato, ne è nata una discussione, poi le botte da orbi. L’uomo è stato caricato in auto e lasciato all’ingresso del paese, sulla strada. Sul posto i Carabinieri della locale stazione ed i soccorsi del 118 che hanno provveduto a trasportare il ferito in ospedale. Un altro episodio di estrema brutalità si è registrato a Colliano, in località “Ponte Oliveto”. Qui uno dei due uomini coinvolti nella rissa è precipitato in un burrone per alcuni metri. A raccontare cosa sarebbe successo, sempre Margherita Siani, su “Il Mattino”. Si tratta di un giovane di Contursi ed un calabrese. Futili motivi sembrano essere alla base di questo episodio che avrebbe potuto concludersi nel peggiore dei modi” . È stato  necessario per recuperare il giovane di Contursi  l’intervento dei Vigili del Fuoco il quale  non ha riportato gravi ferite nonostante la rocambolesca caduta. Sono in corso le indagini dei Carabinieri.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#