Senza copertura assicurativa fugge all’alt dei Carabinieri: arrestato 24enne a Potenza

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Potenza hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne, del luogo, responsabile del reato di resistenza a pubblico ufficiale.

Il risultato operativo è maturato nel pomeriggio di sabato scorso, intorno alle 15.00, lungo viale del Basento, quando, durante un servizio d’istituto sul territorio, eseguendo un posto di controllo, i militari hanno notato delle manovre inconsuete eseguite da un motociclo di grossa cilindrata, con a bordo il citato giovane.

Lo stesso, nella circostanza, non si è fermato all’alt imposto dai Carabinieri, i quali, più volte, hanno rivolto al suo indirizzo la paletta rifrangente e, infine, azionato pure i segnalatori acustici di emergenza, per darsi, invece, ad una pericolosa fuga ad alta velocità per le vie del centro abitato.

Ha poi cercato, ripetutamente, di seminare l’equipaggio dell’Arma che, a bordo della Gazzella, si è lanciato al suo inseguimento, ma il suo intento non è andato a buon fine, nonostante, durante la corsa, abbia compiuto manovre pericolose per sé e l’altrui incolumità, oltre che zigzagare nel tentativo di non far rilevare ai militari la targa del proprio veicolo e percorrere una strada che rendeva difficoltoso il transito di due veicoli procedenti in direzione opposta.

Tanto che, nel prosieguo, entrato nel parcheggio di un supermercato, ha effettuato ulteriori pericolosissime manovre, percorrendo persino una rampa contro mano.

L’inseguimento si è protratto per almeno una decina di minuti e alcuni chilometri. All’esito, il soggetto è stato costretto ad arrestare la sua corsa in contrada Bucaletto, non riuscendo, però, a sottrarsi alle proprie responsabilità, poiché, a quel punto, i Carabinieri, bloccandolo, hanno accertato quale fosse la causa scatenante del perché egli avesse tentato di sfuggire al loro controllo.

Infatti, gli operanti hanno appurato la mancata copertura assicurativa del mezzo in uso, di proprietà del padre del giovane, che, per tale motivo, è stato contestualmente sottoposto a sequestro amministrativo.

Una volta condotto in Caserma, la storica sede del Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, in via Pretoria, ed al termine di tutte le verifiche del caso, il 24enne è stato arrestato.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#