Il “Pomponio Leto” di Teggiano omaggia le Forze dell’Ordine per l’aiuto ricevuto durante il lockdown

Un incontro suggestivo, quello svoltosi questa mattina presso l’Istituto d’Istruzione Superiore “Pomponio Leto” di Teggiano e promosso dalla Dirigente Scolastica, Maria D’Alessio che ha voluto incontrare tutte quelle persone che, hanno contribuito a facilitare la didattica a distanza nel corso del lockdown. Con l’individuazione delle “zone rosse”, infatti, in cui era resa impossibile ogni possibilità di muoversi nel Vallo di Diano, infatti, grazie alla Polizia Stradale,ai Carabinieri ed alla Polizia Municipale, gli studenti delle “zone rosse” hanno potuto ricevere i tablet offerti dalla scuola. “E’ mia intenzione ringraziare una per una tutte queste persone che si sono messe a disposizione per favorire i nostri studenti- ha riferito la Preside D’Alessio- un grazie di cuore a loro, ai miei collaboratori, al personale di segreteria e ad alcuni studenti che ci hanno consentito di gestire al meglio l’emergenza”. Nel corso drll’incontro,, coordinato dall’ex Dirigente della scuola Rocco Colombo, sono stati consegnati dei lavori realizzati dagli studenti del Liceo Artistico di Teggiano al comandante del COA Paolo Maisto, al  comandante della Sottosezione della Polstrada di Sala Consilina, Nicola Molinari, ai poliziotti Vincenzo Lamattina e Giuseppe Sabia, al maresciallo dei Carabinieri di Teggiano Francesco Pennisi, ai comandanti della Polizia Municipale di Teggiano e Sant’Arsenio, Pierangelo Trezza e Vincenzo Spinelli, al sindaco di Teggiano, Michele Di Candia, al Presidente del consiglio comunale di Teggiano, Vincenzo D’Alto e a due studenti del “Pomponio Leto”. Particolarmente toccante la consegna di una decorazione da parte del Dirigente Rocco Colombo al Vigile del Fuoco, Alessandro Morello,in memoria del Comandante dei caschi rossi di Sala Consilina, Luigi Morello, in ricordo del quale e’ stato osservato un minuto di silenzio.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#