Che meraviglia: immagini mai viste delle cicogne bianche e dei 4 cicognini sul traliccio di Sala Consilina

Sono immagini meravigliose quelle dei 4 cicognini nati quest’anno sul traliccio dell’Enel di località Termini di Sala Consilina, ai confini con Teggiano. A realizzarle Domenico Mimmo Trezza, fondatore del sito padulafoto.it e della pagina Facebook Padula in Fotografia, che ha immortalato in splendide foto e video i piccoli ancora nel nido, amorevolmente accuditi e vegliati dagli orgogliosi genitori.

Che meraviglia: immagini mai viste delle cicogne bianche e dei 4 cicognini sul traliccio di Sala Consilina

CHE MERAVIGLIA: IMMAGINI MAI VISTE DELLE CICOGNE BIANCHE E DEI 4 CICOGNINI SUL TRALICCIO DI SALA CONSILINA

Pubblicato da Italia Due su Domenica 14 giugno 2020

Uno spettacolo emozionante come solo la natura sa rendere, un incanto che quest’anno si rinnova e che diventa emblema di speranza e di rinascita non solo per Sala Consilina, Zona Rossa duramente colpita dal COVID 19, ma per tutto il Vallo di Diano. La Cicogna Bianca rappresenta infatti il simbolo ambientale e naturalistico del Vallo di Diano, e la sua presenza è uno dei biglietti da visita di tutto il territorio. Con i 4 di quest’anno, diventano dunque 71 i cicognini nati sull’ormai famoso traliccio dell’Enel di Località Termini, a partire dal 1996. I volontari dell’ATAPS, l’Associazione di Tutela Ambientale di Sala Consilina, dal giorno del loro primo avvistamento hanno accolto sotto la propria “ala” protettiva questi rari e splendidi uccelli, svolgendo la funzione di guardiani della loro tranquillità e di studiosi delle loro abitudini. Per circa due mesi i cicognini resteranno nel nido, poi si involeranno restando nel Vallo di Diano, esplorando e memorizzando il territorio, fino a circa la metà del mese di agosto. Poi intraprenderanno il lungo viaggio verso i paesi africani dove trascorreranno l’inverno, ma probabilmente li rivedremo nei prossimi anni nel territorio valdianese, per portare avanti la tradizione del traliccio di località Termini. In un periodo nel quale ci sono poche certezze, le splendide immagini realizzate da Mimmo Trezza ci rassicurano: mai come quest’anno la cicogna bianca simboleggia la speranza di nuova vita e di buona fortuna per il Vallo di Diano.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#