Basket, Serie C Silver: la Diesel Tecnica guarda al prossimo futuro. Tante riconferme e qualche sorpresa

Ricominciare, un passo alla volta. Benché l’emergenza sanitaria non abbia ancora allentato la sua morsa, tutto il mondo dello sport sta cercando di prendere fiato dopo una primavera trascorsa senza eventi da seguire e commentare, vittorie da celebrare, delusioni e sconfitte da smaltire e dimenticare in fretta. Serrande abbassate, senza eccezioni, per tre mesi. Con la graduale rimozione dei divieti e delle misure restrittive che hanno stravolto le nostre vite, anche le attività agonistiche hanno timidamente ripreso il loro corso. L’uso di questo avverbio non è casuale: calcio professionistico e tennis a parte, infatti, il movimento sportivo italiano attende risposte chiare ed inequivocabili dalle istituzioni (nello specifico, il Comitato tecnico-scientifico del ministero della Salute, che ha peraltro deciso di congelare la ripartenza degli sport di contatto, e lo stesso ministero dello Sport) e dal CONI per pianificare una ripresa che sarà comunque difficile e impegnativa – vedi alla voce: società dilettantistiche. L’inizio di questa estate così anomala, però, non ha sopito l’entusiasmo di chi vuole restituire a tifosi e appassionati le emozioni di sempre. La Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità e l’intera famiglia della Polisportiva Basket Sala Consilina sono da tempo sul pezzo per preparare al meglio la prossima stagione sia della prima squadra, sia delle formazioni giovanili. Innanzitutto, i punti fermi: i bianco-azzurri parteciperanno per il terzo anno di fila al campionato di C Silver con un gruppo sostanzialmente identico a quello visto fino a marzo. Quasi risolto anche l’affare Palazingaro: i lavori all’interno dell’impianto di via Pozzillo, chiuso all’inizio di febbraio dopo l’ispezione congiunta di carabinieri e personale dell’ASL, sono in stato piuttosto avanzato. Pertanto, non appena le circostanze lo consentiranno, giocatori e tecnici potranno allenarsi e giocare nella casa del basket salese. Un’altra notizia positiva, infine: le aziende e le attività commerciali che hanno sostenuto negli ultimi anni la causa della Diesel Tecnica hanno confermato il loro impegno anche per la stagione che verrà. A proposito della prima squadra: il direttore sportivo Andrea Durante ha dichiarato che il roster sarà certamente potenziato, per quanto tifosi e appassionati dovranno pazientare un po’ prima di conoscere i nuovi acquisti. Nella seconda metà di luglio – aggiunge il dirigente Domenico Iuliano – i vertici della Federbasket regionale illustreranno nel dettaglio la formula della C Silver 2020/2021 e i nomi delle squadre al via. Non manca una piacevole sorpresa per bambini e adolescenti, che più di tutti hanno sofferto nei mesi dell’isolamento: il responsabile del settore giovanile, Giuseppe Aumenta, ha annunciato l’imminente apertura del campetto allestito all’interno dello stadio “Osvaldo Rossi”. Un salutare diversivo per tanti ragazzi, a cui il coronavirus ha tolto pure il piacere di divertirsi. Ed è bello pensare che la palla a spicchi comincerà di nuovo a rimbalzare tra le loro mani. Quel suono piacevole, simile al battito di un cuore, che non vediamo l’ora di ricominciare ad ascoltare.

Testo di Carmine Marino

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#