Tribunale del Parco, gli avvocati valdianesi: “D’accordo a rientrare, ma la sede sia ad Eboli”

“Saremmo certamente d’accordo a rientrare nella nostra Corte d’Appello naturale di Salerno, ed ovviamente non abbiamo nulla contro un ipotetico Tribunale del Parco”. Lo afferma Antonello Rivellese, presidente dell’Associazione Forense “Igino Cappelli” di Sala Consilina.

Tribunale del Parco, gli avvocati valdianesi: “D’accordo a rientrare, ma la sede sia ad Eboli”

TRIBUNALE DEL PARCO, GLI AVVOCATI VALDIANESI: “D’ACCORDO A RIENTRARE, MA LA SEDE SIA AD EBOLI”

Pubblicato da Italia Due su Sabato 11 luglio 2020

Un pensiero, quello del presidente, che riflette quello di un gran numero di avvocati valdianesi: premesso che la priorità resta la riapertura del Tribunale di Sala Consilina, in secondo ordine non sono contrari all’idea del Tribunale del Parco. “È ovvio però che -sottolinea ai nostri microfoni Rivellese- finchè i collegamenti tra Vallo della Lucania e il Vallo di Diano resteranno tali, la sede del Tribunale del Parco a Vallo della Lucania causerebbe disagi enormi a tantissime persone. Finché le cose restano così, una sede ipotizzabile per il Tribunale del Parco potrebbe essere Eboli: equidistante dal Cilento e dal Vallo di Diano”. Una proposta anche “provocatoria”, che di certo non mancherà di alimentare il dibattito sul Tribunale del Parco.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#