Sant’Arsenio, le disposizioni del sindaco Pica in vista della festività del Carmine

Disposizione sindacale emanata dal sindaco di Sant’Arsenio, Donato Pica, in vista della festività del Carmine giovedì 16 luglio. “Atteso il perdurare dello stato di emergenza sanitaria, derivante dalla pandemia COVID -19, si legge nell’ordinanza, viste le disposizioni nazionali e le ordinanze regionali vigenti in materia; per evitare l’eccessivo assembramento di persone nei luoghi pubblici,  dispone che nei giorni 15 e 16 luglio 2020, nelle località Monte Carmelo e Lago, i gruppi e le comitive potranno occupare gli spazi pubblici ed utilizzare le postazioni ivi installate per un periodo temporale limitato, rispettando le seguenti prescrizioni: è fatto divieto di preparare in loco  cibi ed alimenti con attrezzature precarie e non a norma; bisogna utilizzare le protezioni individuali e detergente per le mani ed è vietato accendere fuochi, oltre a rispettare l’ambiente e dell’ecosistema.
Per l’esecuzione e l’osservanza del presente provvedimento sono demandati al controllo la Polizia Municipale, i Carabinieri Forestali di Polla  e le Associazioni locali di volontariato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#